Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Questo non è amore”: la polizia in piazza a Treviso contro la violenza sulle donne

 

Continua la campagna di sensibilizzazione “Questo non è amore” promossa dalla Polizia di Stato, iniziata due anni fa per prevenire e contrastare il fenomeno della violenza sulle donne e violenza di genere. Questa mattina, dalle ore 8 alle 14, personale della Questura ha presenziato con il “ Camper-Ufficio Mobile” in piazza Aldo Moro per un incontro con la cittadinanza. L’iniziativa vuole agevolare e favorire un contatto diretto con le potenziali vittime e offrire il supporto di una squadra composta da operatori specializzati della Questura di Treviso, di psicologi e rappresentanti di diverse associazioni operanti nel settore.

DSC_0054-2

Oggi l’obiettivo della Polizia di Stato è stato quello di favorire i momenti d’incontro volti a rompere l’isolamento e il dolore delle vittime di violenza di genere, offrendo il supporto di un’équipe di operatori specializzati della Divisione Anticrimine, della Squadra Volanti, della Squadra Mobile e di autorevoli rappresentanti del Telefono Rosa e dell’Associazione Casa Rifugio ,che hanno fornito informazioni sugli strumenti di tutela e di intervento in situazioni di violenza, anche distribuendo l’apposito opuscolo edito  a cura della Direzione Centrale Anticrimine del Dipartimento della Pubblica Sicurezza. L’iniziativa ha riscosso il consueto successo, permettendo a numerosi cittadini, sia donne che uomini, di ricevere risposte e consigli da parte degli operatori di Polizia e dei qualificati rappresentanti delle due  predette Associazioni  locali.

DSC_0080-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
TrevisoToday è in caricamento