rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022

Polo di educazione ambientale "La Storga", oggi il taglio del nastro

La Cooperativa Comunica ha ricevuto mandato quinquennale dalla Provincia di Treviso per la riqualificazione del Parco, rivitalizzato dai camp estivi, dai minicamp e dai laboratori attivati

Continua l'opera di recupero dell'area del parco dello Storga, un 'area di 70 ettari a ridosso del Sant'Artemio che fino a pochi anni fa «erano completamente abbandonati a sè stessi» come ha sottolineato il presidente della provincia, Stefano Marcon, e che stanno lentamente rifiorendo. Un ulteriore passo oggi, 21 aprile, con il taglio del nastro del nuovo polo di educazione ambientale gestito dalla Cooperativa Comunica che ha ricevuto mandato quinquennale dalla Provincia di Treviso per la riqualificazione del Parco, già rivitalizzato dall'estate scorsa dai camp estivi, dai minicamp e dai laboratori attivati (coinvolti in tutto oltre 2700 bambini). Al taglio del nastro erano presenti anche l'assessore all'ambiente del Comune di Treviso, Alessandro Manera, la professoressa Luisa Celeghin in rappresentanza dell'ufficio scolastico provinciale di Treviso e ovviamente il presidente della Cooperativa Comunica, Matteo Marconi, e il suo braccio destro, Rodolfo Piz. A partecipare al rilancio dell'area, in stretta collaborazione con il polo "La Storga", anche due classi della scuola superiore Duca degli Abruzzi che si stanno «sporcando le mani per darci una mano» come sottolineato da Piz, nell'ambito del progetto alternanza scuola-lavoro. Al momento il nuovo polo si inserisce tra le altre realtà che già da tempo animano il parco: dal gruppo folkloristico trevigiano che hanno sede alle case Piavone, agli orti civici, passando per il Cras (centro di recupero della fauna selvatica). In essere ci sono anche le convenzioni con realtà come Veneto Agricoltura che si occupa della manutenzione del parco e l'Università di Padova. «In tanti ci hanno dato una mano finora e solo così questo luogo potrà continuare a generare esperienze. Le porte sono aperte a chi vuole mettersi in gioco: chiunque pensi che questo posto valga ci dia una mano»: ha sottolineato ancora Rodolfo Piz.

La convenzione

La Convenzione tra la Provincia di Treviso e la Cooperativa Comunica per la valorizzazione del Parco della Storga è stata firmata oggi. Si tratta di un accordo della durata di cinque anni che prevede la realizzazione di numerose iniziative di promozione del parco alla cittadinanza, a cominciare dai Centri Estivi in piena sicurezza per ragazzi e ragazze, che sarà sviluppata anche grazie alla concessione di alcuni uffici a “Comunica” per lo svolgimento costante delle attività. Comunica, inoltre, si occuperà della manutenzione ordinaria del parco e dei percorsi e dialogherà con tutti gli attori che svolgono attività allo Storga per iniziative congiunte.

WhatsApp Image 2022-04-21 at 15.21.30(1)-2

Video popolari

Polo di educazione ambientale "La Storga", oggi il taglio del nastro

TrevisoToday è in caricamento