Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

Premiati i vincitori del 7° concorso di idee per scuole “B2Youth: attenzione agli altri”

Mercoledì scorso si è svolta anche la premiazione della quarta edizione “Premio innovazione sociale e sviluppo sostenibile” delle imprese di Treviso e Belluno

Si è svolta in Camera di commercio, la Cerimonia di premiazione del 7° Concorso di idee per scuole “B2Youth: attenzione agli altri” e la premiazione della 4^ edizione del “Premio innovazione sociale e sviluppo sostenibile”. L’evento è stato aperto dal video saluto del presidente Mario Pozza in missione a New York e che ha salutato i ragazzi con queste parole:  Cari ragazzi e ragazze, benvenuti in Camera di Commercio, nella casa delle imprese. Oggi l'attenzione è tutta rivolta a voi e siamo davvero fieri di premiare i vostri progetti. Il nostro territorio, la nostra Italia ha bisogno di questa energia, noi siamo al vostro fianco. Continuate a lavorare con impegno e dedizione perché questo Paese continui ad essere ammirato e  desiderato.

La Camera di Commercio di Treviso – Belluno è al servizio del proprio territorio e delle realtà economiche che lo arricchiscono con le proprie idee innovative, tecnologie e scelte orientate ad un’economia più sostenibile. Questa particolare attenzione verso una sostenibilità a 360 gradi caratterizza in particolar modo l’Ente camerale trevigiano – bellunese, che nel 2024 festeggerà anche i 20 anni di attività dei “Servizi CSR – Ambiente”, un punto di riferimento nel Veneto che, da sempre propone servizi, eventi, bandi per sostenere, ispirare e replicare gli esempi virtuosi nel nostro territorio.

Due delle attività consolidate nel tempo, riguardano il “Premio innovazione sociale e sviluppo sostenibile” e il “Concorso di idee per scuole”, rispettivamente giunti alla 4^ e 7^ edizione e che riconoscono un premio in denaro per la realizzazione di progetti “socialmente responsabili”. L’Ente camerale ha deciso di premiare i progetti vincitori, realizzati da imprese e scuole, nell’ambito di questi due specifici bandi, in questo evento congiunto, che vuole rappresentare un ulteriore momento di “scambio e condivisione di idee transgenerazionale”, a supporto di un’economia ed un mondo più sostenibile, dove la sostenibilità non può che essere quella che abbraccia tutti e tre i “pilastri”: economico – ambientale – sociale.

«Un imprenditore “vincente” – evidenzia il Vicesegretario Generale della Camera di Commercio Francesco Rossato - non è solo colui che ha un’idea e che la sa realizzare, ma è colui che è attento ai bisogni degli altri: dei propri dipendenti, del proprio territorio, più in generale dei propri stakeholders. I valori di ogni imprenditore caratterizzano ciascuna azienda ed i valori crescono con noi fin dagli anni della scuola».

È anche per questo che la Camera di Commercio crede nell’importanza di avviare e mantenere un dialogo con gli imprenditori di oggi e gli “imprenditori di domani” e che continua a organizzare iniziative, come queste. Nell’ambito del Concorso destinato alle imprese, quest’anno, la Camera di Commercio ha ricevuto 27 progetti da parte delle imprese e, per la prima volta sono stati assegnati alcuni premi ex aequo, arrivando a premiare 7 realtà locali di Treviso e Belluno.

Nel sito camerale e nel portale web dedicato alla CSR sono state pubblicate le schede che riassumono le principali caratteristiche e ricadute economiche di queste 7 aziende che oggi sono qui presenti e che conosceremo nel momento della premiazione. Per quanto riguarda le scuole invece è stato richiesto uno sforzo in più e l’obiettivo di “B2Youth: attenzione agli altri” era quello di realizzare delle video interviste ad aziende, una richiesta ambiziosa che ha fatto emergere l’impegno di studenti ed insegnanti. Anche in questo caso, nella mattinata odierna, sono state presentate e premiate sia le scuole vincitrici sia le 9 aziende intervistate che la Camera di Commercio ringrazia per aver accolto la richiesta dei ragazzi di farsi intervistare, aprendo un dialogo.

«L’augurio che possiamo fare a tutti noi – commenta il Vicesegretario Generale della Camera di Commercio Francesco Rossato - è quello di continuare a crescere percorrendo, ciascuno la propria strada di miglioramento continuo verso la sostenibilità e, ne siamo certi i nostri percorsi si intrecceranno ancora, perché il traguardo, è l’obiettivo comune per garantire la sostenibilità del nostro Pianeta. L’Ente camerale lo farà anche continuando a sviluppare nuovi servizi ed arricchendo quelli già in essere, tra i quali: percorsi di approccio alla realizzazione del Bilancio di sostenibilità ed alla parità di genere, partecipazione ai progetti di sistema sulla Transizione energetica, ecc».

«In chiusura – conclude Rossato  - solo per ricordare che la Camera di Commercio non è solo ciò che vedete oggi, ma molto di più: fornisce una molteplicità di servizi alle aziende, agli aspiranti imprenditori ed alle scuole che non si possono riassumere in pochi minuti; servizi che sono fruibili, in presenza e da remoto, perché come spesso succede, nei momenti di crisi, si sono anche adottate alcune soluzioni tecnologiche che hanno consentito di mantenere un costante accesso all’Ente, anche in situazioni pandemiche, garantendo lo svolgimento delle attività e il miglioramento di alcuni servizi».

Le scuole vincitrici

IC Feltre – scuola “Orazio Zasio” Mugnai, vincitore per la categoria scuole primarie

Dirigente: Mauro De Lazzer

Professori: Sabrina Bertelle e Stefania Carpene

Aziende intervistate: Autoservizi Baratto: Cristina Baratto e Stefano Sattin (autista) + Cooperativa Mazarol (BL) Bertoldin Riccardo

Aziende intervistate: Serenissima ristorazione S.p.A. (mensa di Feltre) e Ecostudio Ambiente S.r.L. di Seren del Grappa (BL)

IC San Fior, vincitore per la categoria scuole medie

Dirigente: Loredana Buffoni

Sindaco Godega di Sant’Urbano: Paola Guzzo

Professori: Fausta Maccari e Veronica Dainese

Aziende: ApiCadore di De Podestà Silvia di Vigo di Cadore (BL), Free Green Nature S.r.L. di Colle Umberto (TV), Permasteelisa S.p.A. di Vittorio Veneto (TV), Soc. Agr. I sette capretti di Godega di Sant’Urbano (TV)

ISISS “Obici” - Oderzo, vincitore per la categoria scuole superiori

Dirigente: Michele Botteon (in forse)

Professori: Anna Osellame

Studenti della classe 5^ (diplomati)

Aziende intervistate assenti: Nice S.p.A. di Oderzo (TV), Mediaprofili S.r.L. di Mansuè (TV), Bioenologia S.r.L. di Oderzo (TV)

LE AZIENDE PREMIATE

Llexan Italia S.r.L. di Riese Pio X (TV) 1° premio per la categoria innovazione ambientale – Paolo Tranquillin

Hydromaverich S.r.L di Mareno di Piave (TV) 2° premio ex aequo per la categoria innovazione ambientale – Alessio Cristini (legale rappresentante) + Silvia Marcon

Maarmo S.r.L. di Vittorio Veneto (TV) 2° premio ex aequo per la categoria innovazione ambientale – Giampaolo Pezzato (legale rappresentante)

Sonda S.C.S. Onlus – Altivole (TV) 1° premio ex aequo per la categoria innovazione sociale – Francesca Amato (legale rappresentante)

Terra Fertile S.C.S. – Vittorio Veneto (TV) 1° premio ex aequo per la categoria innovazione sociale –Massimo Ciacchi (legale rappresentante) e Silvia Tommasella

Impresa Agricola Colle Elisa – Borgo Valbelluna (BL) 1° premio ex aequo per la categoria innovazione economica - Elisa Colle + Sig. Roberto Dalle Mule

Società Agricola Moldoi S.r.L. – Sospirolo (BL) 1° premio ex aequo per la categoria innovazione economica – Nicola De Zordi (legale rappresentante)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premiati i vincitori del 7° concorso di idee per scuole “B2Youth: attenzione agli altri”
TrevisoToday è in caricamento