menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il piccolo Mattia Simioni (Riproduzione riservata)

Il piccolo Mattia Simioni (Riproduzione riservata)

Nuovi nati nella Marca, Mattia è il primo bimbo del 2021

Mattia Simioni è venuto al mondo a 00.50 in ospedale a Castelfranco Veneto. I genitori sono di Cittadella. Due i bimbi nati a Conegliano nella notte, una bimba al Ca' Foncello

Mancavano dieci minuti all'una di notte quando il primo parto del 2021 è terminato con successo all'ospedale San Giacomo di Castelfranco Veneto. Il piccolo Mattia Simioni ha battuto tutti sul tempo. Si è trattato di un parto naturale, senza complicazioni. La mamma sta bene e il piccolo pesa 3 chili e 142 grammi. I genitori vivono a Cittadella, nel Padovano. Sono entrambi italiani ma la mamma ha origini iraniane. L'anno scorso il primato era andato alla sala parto dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso, dov'era nata la piccola Farmatha.

Il piccolo Mattia ha anticipato di un'ora la nascita di Xuan Hao, un bimbo di 3 chili e 780 grammi nato da genitori cinesi in ospedale a Conegliano all'1.52 di notte, seguito poco dopo da Dea, una bimba venuta al mondo alle 3.15, anche lei da genitori stranieri. «L'ospedale di Castelfranco Veneto ha chiuso il 2020 con 678 nuovi nati, otto in più rispetto al 2019. In un anno dove si è parlato davvero troppo di decessi negli ospedali ci sembra un dato incoraggiante per iniziare il 2021» commenta ai nostri microfoni il primario Domenico La Gamba. Ancora nessun nuovo nato invece a Montebelluna e Oderzo, dove una mamma in attesa di una bimba è entrata in travaglio questa mattina. Alle ore 8.09, invece, si è concluso il primo parto del 2021 al Ca' Foncello di Treviso. La piccola Aisha Esmeralda pesa 3 chili e 520 grammi ed è lunga 50 centimetri, in ottime condizioni di salute. Gioia incontenibile per mamma Tania e papà Eros che raccontano: «Questo 2021 è cominciato alla stragrande. Dopo tre anni di tentativi io e mia moglie siamo riusciti a coronare il nostro sogno. Aisha si è fatta aspettare tanto ma oggi siamo emozionatissimi. L'arrivo della bimba, già durante la gravidanza mi ha salvato la vita. A 22 anni avevo sofferto di depressione. Aisha è l'amore e l'emozione più grande che si possa immaginare». L'ultimo parto del 2020 al Ca' Foncello era arrivato alle ore 17.08 di giovedì 31 dicembre. Si tratta del piccolo Tommaso, bimbo di 3 chili e 520 grammi. I genitori, Anna e Giorgio, sono al settimo cielo. Anche in questo caso il parto è avvenuto in maniera naturale e senza complicazioni. La mamma sta bene. «Abbiamo chiuso il 2020 con un bilancio di 2160 parti, numero sostanzialmente identico al 2019 - spiega ai nostri microfoni il dottor Enrico Busato, primario del reparto di Ginecologia e Ostetricia a Treviso - A Treviso ci sono stati però 15 nati in meno rispetto al 2019 a causa del minor numero di parti gemellari. Nel 2020 abbiamo avuto un solo parto trigemellare - conclude Busato - l'emergenza Covid si è fatta sentire anche nei nostri reparti ma ci auguriamo che il 2021 possa essere un nuovo anno di crescita».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento