menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto storica del 1999 con lo sceriffo

Una foto storica del 1999 con lo sceriffo

Protezione civile del Comune di Treviso: domenica la celebrazione dei 20 anni di attività

Il primo appuntamento della giornata, che vedrà partecipi tutti i gruppi di volontari della provincia e gli organi istituzionali comunali e provinciali, si terrà all’Auditorium Museo di Santa Caterina

Dal 1999 a oggi: il Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile del Comune di Treviso compie 20 anni, e li celebra domenica 8 settembre in due luoghi simbolo della città di Treviso. Il primo appuntamento della giornata, che vedrà partecipi tutti i gruppi di volontari della provincia e gli organi istituzionali comunali e provinciali, si terrà all’Auditorium Museo di Santa Caterina: sarà proprio il Sindaco Mario Conte a dare il via al cerimoniale celebrativo del ventennale del gruppo di volontari, in questi anni diventato sempre più fitto di nuovi componenti.

ProtezioneCivile_2002-2

Nato nel 1999, oggi il gruppo conta su 63 volontari, di cui 10 appartenenti al nucleo cinofili. Tra le operazioni più importanti a cui hanno preso parte è impossibile dimenticare il fenomeno intenso del Dicembre 2002 che ha visto la piena del fiume Piave, il terremoto del Molise avvenuto lo stesso anno e quello dell’Aquila pochi anni dopo, nel 2009. Il Gruppo Volontari di Protezione Civile di Treviso non sono mancati nemmeno ad Amatrice, nel 2016, quando il drammatico terremoto ha distrutto un’intera città o in occasione della tempesta Vaia, che devastò la montagna veneta nel 2018. Il loro ruolo in queste e molte altre occasioni è fondamentale: intervengono in aiuto in casi di rischi naturali, idrogeologici, sismici o antropici. Oltre che a prestare soccorso, i volontari sono sempre attivi nelle loro mansioni di prevenzione, comunicazione e ripristino di situazioni di normalità. Da vent’anni anche la città di Treviso può contare sulla squadra di volontari, di cui fanno parte tutti coloro che, raggiunta la maggiore età (e aventi tutti i requisiti richiesti per poter diventare volontari del Gruppo) hanno piacere di prestare il loro tempo, la loro forza e - in situazioni di alto pericolo - la loro vita per la comunità.

«Siamo orgogliosi di questo grande traguardo e del nostro Gruppo di volontari che ha sempre dimostrato instancabile impegno e grande professionalità per la sicurezza dei cittadini di Treviso e di tutte quelle terre colpite in questi ultimi anni da calamità naturali. Da parte mia rimane l’auspicio che tanti giovani possano avvicinarsi alla Protezione Civile, scuola di cittadinanza attiva e di vita»: afferma il Sindaco di Treviso Mario Conte, a coordinamento del Gruppo e in continuo allineamento nel caso di interventi a tutela della cittadinanza. Appuntamento aperto a tutta la cittadinanza domenica 8 settembre, per festeggiare assieme un importante traguardo non solo per il Gruppo, ma anche per l’intera cittadinanza.

Causa condizioni meteorologiche avverse, l’esercitazione pubblica del Gruppo Comunale dei Volontari Ausiliari di Protezione Civile del Comune di Treviso prevista per domenica 8 settembre alle ore 15 in Piazza dei Signori è stata annullata e rimandata a data da destinarsi.

ProtezioneCivile_Bibione-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento