rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Attualità

Questura e Commissariato di Conegliano: green pass rafforzato obbligatorio

L’accesso agli uffici sarà consentito esclusivamente a coloro che ne siano provvisti

In base al Dpcm del 21 gennaio ha previsto, a far data da martedì 1° febbraio l’obbligo della certificazione verde per l’accesso agli uffici pubblici, tra i quali anche gli uffici giudiziari e di pubblica sicurezza. Si comunicano pertanto le seguenti modalità di dettaglio per gli Uffìci della Questura di Treviso e del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Conegliano. L’accesso agli uffici sarà consentito esclusivamente a coloro che siano provvisti del green pass rafforzato.

ln particolare, per le pratiche riguardanti le autorizzazioni di polizia (quali a titolo esempliricativo passaporti, porto di afmi, guardie particolari giurate, licenze di polizia etc.) i cittadini interessati dovranno essere in possesso della suddetta certificazione verde base. Per l'immigrazione i cittadini che richiedono la protezione internazionale dovranno di norma essere muniti di certificazione verde base. Fatte salve quelle situazioni in cui oggettivamente il richiedente asilo è impossibilitato ad ottenerlo, è necessario il possesso della certificazione verde pass base anche per la presentazione allo sportello di tutte le pratiche amministrative inerenti i titoli di soggiorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Questura e Commissariato di Conegliano: green pass rafforzato obbligatorio

TrevisoToday è in caricamento