rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Red Canzian finalmente a casa: «Un rifugio che protegge e regala sicurezza»

L'artista trevigiano dopo il lungo ricovero in ospedale ha annunciato in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook le sue dimissioni dal Ca' Foncello ed il ritorno tra le mura domestiche

«Solo standone lontano per tanto tempo ho capito che per me la casa rappresenta quel rifugio che protegge e regala sicurezza, molto di più di un bell’insieme di mobili, travi e mattoni… la casa è il luogo dove coltivare sogni e speranze, insieme a chi ci ama»: poche parole, accompagnate ad un video pubblicato sulla propria pagina Facebook, per annunciare che l'incubo è finito. Red Canzian, bassista trevigiano dei Pooh, è finalmente stato dimesso dall'ospedale Ca' Foncello di Treviso, in cui si trovava ricoverato da inizio 2022, per fare ritorno a casa.

«Bentornato a casa Red Canzian, dimesso oggi dall'ospedale dopo due mesi esatti di ricovero e riabilitazione a Treviso. Ora è in partenza per Torino per le ultime due tappe del suo lavoro "Casanova opera pop", che registra ovunque il tutto esaurito, e domenica sarà da Mara Venier a Domenica in. Grande red, e grazie per le parole che hai speso nei confronti della Sanità veneta!»: così ha commentato il governatore del Veneto, Luca Zaia, amico dell'artista.

Video popolari

Red Canzian finalmente a casa: «Un rifugio che protegge e regala sicurezza»

TrevisoToday è in caricamento