menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I bambini di Wamba

I bambini di Wamba

“Festa di fine Feste” per il Rotary al ristorante Al Migò di Treviso

Accompagnata dalla musica di Erica Boschiero e tante immagini dall’Africa raccontate da Paolo Sambo, presidente dell’Associazione “Insieme per Wamba”

Dopo la pausa per le Festività, riprende l’attività del Rotary Club Treviso, che martedì 8 gennaio (inizio ore 20) propone una serata aperta al pubblico: una “Festa di fine Feste”al Ristorante Al Migò di Treviso accompagnata dalla musica di Erica Boschiero e tante immagini dall’Africa raccontate da Paolo Sambo, presidente dell’Associazione “Insieme per Wamba”.

La serata sarà dedicata a sostenere maggiormente uno storico progetto di servizio (“service” nel linguaggio internazionale del Rotary) che vede impegnato il Club a Wamba (Kenya) - località nella savana a 500 km a nord di Nairobi - dal 1987. Da trent’anni, infatti, il Rotary Club Treviso eroga borse di studio che hanno consentito a centinaia di ragazze di studiare nella Missione della Consolata, che comprende una scuola, un ospedale (inaugurato nel 1969) e un asilo che sfama oltre mille bambini. Un legame che negli anni si è consolidato anche con altri progetti co-finanziati dal club trevigiano, come l’installazione di alcune vasche per la raccolta dell’acqua piovana, e che continua a consolidarsi grazie ad ulteriori borse di studio che numerosi soci del club sottoscrivono anche a titolo personale.

erica boschiero2-2

Ma quella di Wamba, dove solo da pochi anni è arrivata la luce, è una scuola molto ambita dalle tante ragazze che voglio affrancarsi dalla perigliosa vita della savana, e le suore della Consolata che gestiscono la scuola non potrebbero riuscire a far fronte a tutte le richieste senza gli aiuti che giungono soprattutto dall’Italia, anche grazie all’associazione “Insieme per Wamba” di Chirignago, impegnata a migliorare l’autonomia delle popolazioni rispettandone nel contempo la cultura e la tradizione. Proprio grazie all’attento e puntuale aggiornamento dell’associazione “Insieme per Wamba” (che effettua ogni anno più viaggi in loco) e delle relazioni dirette assicurate da una pur precaria linea telefonica da poco attiva nella Missione, i rotariani trevigiani proseguono il loro “service” con la certezza che ogni aiuto arriva prontamente a destinazione, assicurando un’importante (e la sola) via di fuga dalla totale indigenza e dall’ignoranza per migliaia di giovani kenyoti. Per questo martedì 8 gennaio il Rotary Club Treviso aprirà le sue porte a tutti coloro che vorranno meglio conoscere questa importante realtà, cui sarà destinato il ricavato della “Festa di fine Feste” in aggiunta alle già consolidate donazioni previste.

Per partecipare, è necessaria la prenotazione al tel. 348 0437010 (Laura).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento