Attualità

Museo etnografico: intitolata la sala “Gianfranco Crespan”

A scoprire la targa, assieme alla moglie Adele e all’attuale presidente del Gruppo Ivano Camarin, è stato il presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon

La targa

Si è tenuta ieri, domenica 23 maggio 2021 alle 16.30 al Museo Etnografico Provinciale “Case Piavone”, la cerimonia di intitolazione della sala “Gianfranco Crespan”, dedicata al recentemente scomparso presidente del Gruppo Folcloristico Trevigiano che ha in gestione il museo della Provincia di Treviso. A scoprire la targa, assieme alla moglie Adele e all’attuale presidente del Gruppo Ivano Camarin, è stato il presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon. All’evento, organizzato proprio in occasione di quello che sarebbe stato il compleanno di Crespan, hanno preso parte anche il sindaco di Treviso, Mario Conte, i consiglieri comunali Zanini e Beraldo, don Aldo Danieli che ha benedetto l’opera. Spazio poi alla musica e in festa col Gruppo Folcloristico Trevigiano schierato in abiti d’epoca.

«Buon compleanno Franco Crespan – ha esordito Marcon – Grazie per il tuo contributo alla storia delle nostre tradizioni venete e trevigiane in primis. Il Museo Etnografico “Case Piavone” ha una targa dedicate a te, in onore al tuo lavoro, al tuo entusiasmo e impegno, affinché nulla della nostra storia andasse perduta. Le belle parole di Ivano Camarin tuo erede nel formare i “tosati” che verranno, la dignitosa commozione di tua figlia Valentina Crespan che a nome della famiglia e per conto della tua amata Adele ti ha reso tributo. E come amavi dire tu: mai fermarse, sempre vanti!».

crespan3-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Museo etnografico: intitolata la sala “Gianfranco Crespan”

TrevisoToday è in caricamento