rotate-mobile
Attualità

Sale operatorie Ulss 2, FP Cgil: indispensabili assunzioni e formazione

Grande partecipazione all’assemblea dei lavoratori promossa dal sindacato di categoria

Grande partecipazione, venerdì mattina, 16 dicembre, all’assemblea dei lavoratori delle sale operatorie Ulss 2 indetta dalla FP CGIL di Treviso. Una settantina di maestranze si sono ritrovate per fare il punto della situazione in merito alle questioni da troppo tempo sospese. Prima di tutto, la FP CGIL denuncia la grave e cronica carenza di personale e di formazione dello stesso. E' stata già inviata alla Direzione Generale dell’Ulss 2 Marca Trevigiana una richiesta di incontro urgente per affrontare le tematiche evidenziate nel corso della riunione e le istanze dei lavoratori.

«Ormai il problema sta diventando critico e, visti anche i chiari di luna a livello nazionale, non possiamo più attendere oltre - il commento di Sara Tommasin della FP CGIL Treviso - l’auspicio, ovviamente, è che molte delle problematiche si risolvano con l’apertura della Cittadella della Salute e il nuovo polo, ma è fondamentale garantire gli standard minimi previsti a livello nazionale e internazionale. La grande partecipazione dell’assemblea di questa mattina è la testimonianza viva che tutti i lavoratori e le lavoratrici del comparto sono estremamente preoccupati dalla situazione attuale, per questo abbiamo chiesto alla Direzione Generale un incontro urgente, dobbiamo garantire già da oggi la sicurezza dei professionisti e dei pazienti senza attendere i progetti futuri, con tempistiche ancora tutte da definire».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sale operatorie Ulss 2, FP Cgil: indispensabili assunzioni e formazione

TrevisoToday è in caricamento