menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I kit per i test

I kit per i test

Scuola e Covid-19, pronta una task force di 60 infermieri e assistenti

Una squadra speciale sarà incaricata esclusivamente ad eseguire tamponi. Già in 2500 tra insegnanti e personale scolastico si sono sottoposti al test: l'obiettivo è raggiungere quota 13mila

Una speciale squadra, composta da ben 60 tra infermieri e assistenti sanitari, dedicata interamente ell'esecuzione di tamponi. Una task force pronta ad entrare in azione per combattere sul più delicato e preoccupante fronte di lotta contro la diffusione del Covid-19 che andrà ad aprirsi nelle prosssime settimane, ovvero quello della scuola. L'Ulss 2, in attesa di applicare le linee guida governative (il prossimo 31 agosto dovrebbero arrivare nella Marca i nuovi banchi), si prepara così a quello che sarà un mese di ottobre probabilmente "caldo" sul fronte dei contagi e che preoccupa non poco.

Continua lo screening del personale scolastico: 2500 tamponi eseguiti

Due nuovi punti di accesso diretto per lo screening al personale scolastico docente e non saranno attivati da lunedì 31 agosto a domenica 6 settembre. Sono a Treviso presso il Dipartimento di Prevenzione in via Castellana, 2 (Madonnina) e a Vittorio Veneto presso il Centro Prelievi dell’ospedale (piano terra vicino accettazione). Salgono quindi a 6 i punti di accesso diretto ai quali il personale scolastico può accedere esibendo la tessera sanitaria magnetica e l’autocertificazione che attesta la qualifica di personale scolastico docente e non, interessato dalla campagna di screening in oggetto. L’orario per tutti  va dalle ore 14 alle ore 20. Finora sono stati 2.500 i tamponi eseguiti: l'obiettivo è quello di giungere almeno a quota 13mila.  I punti di screening ad accesso diretto sono quindi i seguenti:

1) Ospedale di Castelfranco Veneto: via Dei Carpani;

2) Ospedale di Treviso: 1° piano Ospedale Ca’ Foncello, Padiglione Malattie Infettive;

3) Ospedale di Oderzo: piano terra, palazzina portineria (area Guardia Medica);

4) Distretto socio-sanitario di Conegliano: via Galvani 4, entrando direttamente con l’auto.

5) Treviso: Dipartimento di Prevenzione Via Castellana, 2.

6) Vittorio Veneto: presso Ospedale - Centro Prelievi, vicino Accettazione piano terra.

Persone che rientrano dalla Sardegna

Gli assistiti che rientrano dalla Sardegna, a partire da venerdì 28 agosto, possono sottoporsi VOLONTARIAMENTE a tampone con ACCESSO DIRETTO, senza necessità di prenotazione, dalle ore 7 alle ore 13 tutti i giorni (domenica compresa), recandosi muniti di tessera sanitaria magnetica, in una delle seguenti sedi:

1) Ospedale di Castelfranco Veneto: via Dei Carpani, entrando dal parcheggio utenti seguendo l'apposita segnaletica;
2) Ospedale di Treviso: 1° piano Ospedale Ca’ Foncello, Padiglione Malattie Infettive;
3) Ospedale di Oderzo: Piano terra, palazzina portineria (area Guardia Medica);
4) Distretto socio-sanitario di Conegliano: via Galvani 4, entrando direttamente con l’auto.

Tutti i cittadini di tutte le età possono sottoporsi al tampone. Il test è gratuito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Si finge fruttivendolo, deruba un 61enne e fugge

  • Attualità

    Giornata della memoria: le iniziative a Treviso e provincia

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento