Inaugurata la nuova area di sgambatura di via Boccaccio

Andrà a servire i quartieri di Fiera, Selvana e Santa Maria del Rovere

L'inaugurazione

È stata inaugurata questa mattina la nuova area sgambatura cani di via Boccaccio, spazio verde che andrà a servire i quartieri di Fiera, Selvana e Santa Maria del Rovere. L’area individuata, di proprietà comunale, è stata recintata con rete metallica di altezza pari a 2 metri, dotata di una bussola di dimensioni pari a 1,80 per 1,80 metri con doppio cancello pedonale per l’accesso dei fruitori dell’area (proprietari dei cani) e un cancello carrabile a due ante di larghezza di 3 metri per l’accesso dei mezzi idonei allo sfalcio dell’erba e la manutenzione delle alberature e degli arbusti esistenti. In corrispondenza della bussola d’ingresso e della zona di collocamento della fontanella è stata prevista la realizzazione di piazzole pavimentate in masselli di calcestruzzo colorato per consentire un’agevole fruizione da parte degli utenti dell’area e creare una zona calpestabile “asciutta”, su cui è stato posizionato anche l’arredo urbano previsto.

Tutta la recinzione perimetrale è stata realizzata con pannelli prefabbricati in rete plastificata rigida e stanti metallici a sezione quadrata mentre alla base della stessa recinzione è stata predisposta una cordonata perimetrale di tipo stradale atta a creare una barriera all’eventuale scavo da parte dei cani. La nuova recinzione sul lato di via Boccaccio e sul fronte ingresso è stata altresì arretrata rispetto alla cordonata preesistente di circa un metro, al fine di creare un marciapiede per agevolare la fruizione dell’area in sicurezza. Il marciapiede è stato realizzato dal Servizio Infrastrutture del Settore Lavori Pubblici. Le due piazzole pavimentate in betonelle colorate sono state collegate tra loro da un vialetto pavimentato in sarone livellato e battuto, dotato di bordatura di contenimento in fasce di lamiera in ferro dello spessore di 6 millimetri per creare un collegamento tra le due aree pavimentate, evitando di calpestare il terreno che nei periodi invernali potrebbe essere particolarmente bagnato. Il lavoro ha compreso altresì la potatura delle alberature presenti all’interno dell’area, il livellamento del terreno a seguito dei lavori di scavo per la posa delle cordonate. Nell’area sono stati predisposti idonei plinti e canalizzazioni ai fini del completamento con la futura realizzazione dell’impianto di illuminazione pubblica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al fine di tutelare il benessere degli animali e migliorarne la fruibilità, l’area è inoltre dotata di un cartello informativo all’ingresso relativo alle modalità di fruizione dell’area, una nuova panchina, una fontana per l’approvvigionamento dell’acqua e due cestini per la raccolta differenziata dei rifiuti. L’importo totale dei lavori è di 27.945,54 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Malore fatale, operaio trovato morto in casa a 42 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento