Crolla controsoffitto della biglietteria, intervento dei vigili del fuoco in stazione

L'episodio alle 6.30 di stamattina, lunedì, a Treviso: fortunatamente non si registrano feriti. L'uffico è rimasto chiuso per tutta la giornata e già domani, martedì potrà riaprire regolarmente

La stazione di Treviso

Parte del controsoffitto dell'ufficio dedicato alla biglietteria della stazione ferroviaria di Treviso è crollato sul pavimento. L'episodio è avvenuto nella primissima mattinata di oggi, lunedì, e ha portato all'intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale di Treviso che hanno svolto un sopralluogo. Ignote le cause del cedimento; fortunatamente non si sono registrati feriti. Sul posto sono interenuti anche gli agenti della polizia ferroviaria di Treviso. La biglietteria è rimasta chiusa per la giornata di lunedì ma già martedì dovrebbe regolarmente riaprire i battenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento