Videosorveglianza, dal Viminale in arrivo per Treviso 48mila euro

Il sindaco Mario Conte: «Questi fondi ci permetteranno di concretizzare progetti di fondamentale importanza per la sicurezza della nostra»

Una telecamera di videosorveglianza

Altri venti milioni per la videosorveglianza. Sono messi a disposizione dalla legge di conversione del Decreto Semplificazione (appena definitivamente approvata), e andranno a finanziare 216 progetti di altrettanti Comuni, con lo scorrimento della graduatoria dell'ultimo bando 2017-2019. Tra gli altri, i fondi arriveranno, ad Alessandria, Asti, Catania, Como, Fermo, Firenze, Foggia, Genova, Gorizia, Grosseto, Pescara, Prato, Treviso. Non solo. Per il triennio 2020-2022 sono già previsti nuovi bandi, come annunciato dal Viminale, e che metteranno a disposizione altri 80 milioni di euro sull'intero territorio nazionale.

«L'ultimo bando per la videosorveglianza aveva previsto meno di 40 milioni. I Comuni li stanno ricevendo in queste settimane ma abbiamo
subito messo a disposizione altri 20 milioni per coprire le esigenze di altri enti locali esclusi, con un incremento di circa il 50%: i fondi che avevamo ereditato erano troppo pochi. Infatti, siamo pronti a investirne anche altri 80 per il triennio 2020-2022 grazie al Decreto Sicurezza. L'attenzione per il contrasto alla illegalità anche nei piccoli centri è un cambio di rotta evidente. E i sindaci, in virtù del Decreto sicurezza, tornano protagonisti. Dalle parole ai fatti»: commenta il ministro dell'Interno Matteo Salvini.

I fondi saranno così ripartiti: Alessandria riceverà 190.000 euro, ad Asti 180.000 euro, a Catania 800.000 euro, Como 31.000 euro, Fermo 24.400 euro, Firenze 400.000 euro, Grosseto 276.610 euro, Prato 141.067 euro, Foggia 474.204 euro, Genova 347.400 euro, Gorizia 28.475 euro, Pescara 904.392 euro e Treviso 47.763 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Bande violente a Mestre, scatta il foglio di via per un ragazzo trevigiano

  • Incidenti stradali

    Auto fuori strada a Zero Branco in via Kennedy: ferite nonna e nipote

  • Cronaca

    Sale sul tetto per controllare i lavori in un cantiere, precipita da cinque metri di altezza

  • Cronaca

    Idraulico scompare da casa, la sua auto ritrovata vicino al Monticano

I più letti della settimana

  • Schianto frontale tra auto nel pomeriggio: muore 70enne

  • Scontro tra due auto sulla rotatoria del casello di Preganziol

  • Tragedia nel giorni di Pasqua: anziana trovata morta in casa dal nipote

  • Ischemia fatale: negoziante perde la vita a 50 anni

  • Malore improvviso al lavoro: imprenditore muore a 67 anni

  • Schianto spaventoso tra due auto in galleria: tre persone ferite

Torna su
TrevisoToday è in caricamento