rotate-mobile
Attualità Monigo / Via Giuseppe Berto, 33

“Un goal per Atis”: triangolare benefico con Tv Pressing, Alpini e Carmeli Team

L’appuntamento per sostenere l'Associazione Trevigiana Incontinenti e Stomizzati è per le 15 all’impianto sportivo di Monigo di via Berto 33. L’appuntamento è patrocinato dalla Provincia di Treviso, dal Comune di Treviso (il sindaco Mario Conte darà il calcio d’inizio) e dall’Ulss2 della Marca Trevigiana

Una condizione che spesso si nasconde e di cui si parla poco. Eppure gli incontinenti nella provincia di Treviso sono 76mila, gli stomizzati circa 1.500. Per accendere i riflettori sulle loro esigenze e per contribuire alle attività di sostegno a chi è costretto a convivere con questa condizione, che genera insicurezze e  disagi, Atis (Associazione Trevigiana Incontinenti e Stomizzati) ha organizzato un triangolare di calcio che si terrà sabato 25 marzo a Treviso. L’appuntamento con “Un goal per Atis” è per le 15 all’impianto sportivo di Monigo, in via Berto 33. In campo scenderanno Tvpressing, la formazione dei giornalisti della Marca attiva da 20 anni nella beneficenza, la rappresentativa degli Alpini e il Carmeli Team, squadra che partecipa al campionato amatori di calciotto, nata sotto l’egida dei frati carmelitani di Treviso. L’ingresso alla manifestazione è libero, lasciando ad ognuno la possibilità di dare un contributo volontario all’associazione. L’appuntamento è patrocinato dalla Provincia di Treviso, dal Comune di Treviso – potrebbe essere il sindaco Mario Conte a dare il calcio d’inizio -  e dall’Ulss2 della Marca Trevigiana.

Atis recentemente ha avviato un servizio di mutuo aiuto all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, grazie ai volontari dell’associazione da giugno presieduta da Bruno Cipolla, che è succeduto a Regina Dassiè. «Molto è stato fatto grazie all’Ulss2, al dottor Giulio Santoro, (responsabile del Centro di III livello per la prevenzione, diagnosi e cura incontinenza e stomie dell’ulss 2), e alla dottoressa Rita Cian, (coordinatrice infermieristica del centro stesso), ma abbiamo bisogno anche di volontari e di sensibilizzare verso una malattia che non si vede, ma che crea insicurezze e disagi» ha detto il presidente dell’Atis Bruno Cipolla.

Associazione trevigiana incontinenti e stomizzati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Un goal per Atis”: triangolare benefico con Tv Pressing, Alpini e Carmeli Team

TrevisoToday è in caricamento