menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna la rassegna "Volare Alto", il teatro che ti libera

Mercoledì 13 febbraio alle ore 9.50, la lettura drammatizzata di "Un anno sull'altopiano" di Emilio Lussu, a cura di Filppo Tognazzo con i disegni dal vivo di Gianluca Bettio

Dopo gli appuntamenti delle scorse settimane dedicati alla scienza, all’educazione civica, all’educazione alla salute e alla prevenzione, prosegue con la letteratura il progetto VOLARE ALTO il teatro che ti libera, la nuova proposta teatrale e formativa rivolta a tutti gli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado della città di Treviso e della sua provincia, diretto dalla compagnia teatrale Zelda e dal Teatro delle Voci di Treviso.

Al Teatro delle Voci andrà in scena domani, mercoledì 13 febbraio alle ore 09.50, la lettura drammatizzata di UN ANNO SULL’ALTIPIANO di Emilio Lussu, a cura di Filppo Tognazzo con i disegni dal vivo di Gianluca Bettio. Commenta Filippo Tognazzo, attore in scena e direttore artistico di Zelda – compagnia teatrale professionale: ‘Esistono libri che lasciano un segno profondo nel nostro cuore; in principio suscitano in noi un’emozione fortissima, fra la commozione e lo stupore. Questi libri, scritti da altri, ci rivelano qualcosa di noi stessi. Leggendo Un anno sull’Altipiano ci si commuove ad ogni pagina, non solo per i soldati italiani, ma anche per i nemici austriaci, raccontati prima di tutto come persone, vulnerabili, spaventate e coraggiose al tempo stesso. E la commozione lascia spazio allo stupore e quindi all’incredulità di fronte a come la retorica della guerra abbia potuto dilaniare l’Europa sacrificando generazioni intere di uomini in nome di vuoti ideali nazionalistici. Per questo Un anno sull’Altipiano rimane un libro attuale che ci ricorda che il fratello di oggi era il nemico di ieri.’

La programmazione proseguirà il 7 marzo, in prossimità della Giornata internazionale della donna, con lo spettacolo UNA DONNA SOLA di Dario Fo e Franca Rame. Lo spettacolo sarà replicato alle ore 11.00 per le scuole (posti ancora disponibili) e in serale per la cittadinanza alle ore 21.00 (a breve disponibile la prevendita online e presso il Teatro delle Voci). A marzo sono programmati anche gli spettacoli dedicati all’infanzia e alla primaria. Si parte il 14 marzo con RADIO PEPINITA! la rapa la terra la pace la guerra, il racconto di una storia di libertà e coraggio civile per una riflessione in merito alla pratica della nonviolenza, un omaggio alla maieutica reciproca di Danilo Dolci e dedicato a tutto coloro che hanno consacrato la loro vita alla lotta per i diritti civili con metodi non violenti come Peppino Impastato, Nelson Mandela, Martin Luther King, Mahatma Gandhi e la giovane Malala Yousafzai. NINA DELLE STELLE puoi salvare il mio pianeta?, ispirato ai principi sanciti dall’Agenda 2030 dell’ONU sullo sviluppo sostenibile, sarà infine programmato il 15 marzo e il 22 marzo. Saranno, inoltre, avviati corsi di formazione per insegnanti e ragazzi che si terranno tra febbraio e maggio 2019.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Raid nella notte, negozio islamico dato alla fiamme

  • Incidenti stradali

    Ciclista 45enne travolto e ucciso nella notte

  • Cronaca

    Investivano in scommesse e slot i soldi guadagnati con le truffe on line

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento