Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

Lotta alle zanzare, progetto con cinque istituti e oltre 200 bambini

Gli alunni e gli insegnanti sono stati, insieme al Dipartimento di Prevenzione, i protagonisti di alcuni messaggi rivolti a tutta la popolazione, in particolar modo alle persone anziane e fragili

Il Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss 2 Marca trevigiana, in collaborazione con la Conferenza dei Sindaci e l'Ufficio Scolastico Territoriale della provincia di Treviso, ha svolto nei mesi di maggio e giugno 2023 un progetto di formazione nelle scuole primarie del territorio, volto a sensibilizzare gli scolari sulla problematica sanitaria delle zanzare e a promuovere azioni corrette per proteggersi senza danneggiare l'ecosistema.

Il progetto pilota, al quale sono state invitate tutte le scuole primarie del territorio, sì è svolto in 5 istituti scolastici della Marca trevigiana con più di 200 bambini coinvolti. Riconoscendo il ruolo vitale della scuola non solo sotto il profilo della conoscenza e della cultura, ma anche dell’educazione personale e della crescita civile, gli alunni e gli insegnanti sono stati, insieme al Dipartimento di Prevenzione, i protagonisti di alcuni messaggi rivolti a tutta la popolazione, in particolar modo alle persone anziane e fragili.

A differenza di un semplice approccio frontale il programma formativo ha adottato un metodo interattivo, coinvolgendo gli studenti in domande, giochi di gruppo e attività pratiche per consolidare le azioni chiave della prevenzione. Questo approccio ludico ha permesso agli studenti di apprendere in modo divertente ed efficace, comprendendo l'importanza delle misure preventive per la propria salute e per la tutela dell’ambiente. Un'attività fondamentale del progetto è stata l'esplorazione guidata dal team di medici, assistenti sanitari e tecnici della prevenzione dell’Ulss 2 nei giardini all'interno di ogni istituto scolastico, con l'obiettivo di identificare i potenziali luoghi a rischio per lo sviluppo delle zanzare. Mediante il campionamento in loco i bambini hanno potuto osservare direttamente i possibili focolai larvali e comprendere come tali aree dovrebbero essere gestite per ridurre il rischio di proliferazione delle zanzare.

I bambini hanno avuto l'opportunità di osservare campioni di zanzare in tutte le fasi del loro ciclo vitale, dalle uova, alle larve, alle pupe e infine agli adulti. Questa dimostrazione pratica ha permesso loro di comprendere l'importanza di intervenire precocemente con prodotti larvicidi per bloccare lo sviluppo delle zanzare in fase larvale. La partecipazione attiva degli alunni e la curiosità dimostrata durante le attività hanno rappresentato un successo tangibile per il programma. L'Ulss 2 si impegna a continuare a promuovere l'educazione sanitaria e l'importanza della prevenzione tra i giovani, contribuendo così a creare una società più consapevole e attenta alla tutela del territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta alle zanzare, progetto con cinque istituti e oltre 200 bambini
TrevisoToday è in caricamento