Attualità

Falso profilo Facebook con la foto del sindaco: «E' una truffa»

Davide Bortolato, sindaco di Mogliano Veneto, è rimasto vittima di un furto di identità. Con un profilo fake molto simile al suo, gli hacker stanno cercando di truffare decine di utenti

Il sindaco Davide Bortolato (Foto tratta da Facebook)

Dopo il sindaco di Mira, Marco Dori, e molti altri utenti Facebook, anche il primo cittadino di Mogliano Veneto, Davide Bortolato, è rimasto vittima di una truffa social che usa il suo nome e foto per veicolare la promozione di un fantomatico concorso a premi in cui l'utente di turno dovrebbe vincere una qualsivoglia somma di denaro. In realtà è l'ennesima truffa online.

Messenger-2

«Non cliccate per nessuna ragione su “registrati” e non accettate la nuova richiesta di amicizia che sta girando in queste ore - dice il primo cittadino di Mogliano - c’è qualcuno che sta usando indebitamente il mio nome e la mia immagine di profilo, con cui ha creato un altro account, mandando richieste di amicizia e messaggi a nome mio. Nulla di tutto questo risponde al vero, quindi prego chiunque di non accettare alcunché. Ovviamente sporgerò regolare denuncia. "Questo è l'ultimo passo per vincere - si legge in una specie di pop up con l’immagine di Bortolato - Il nostro sistema ti ha scelto come vincitore ufficiale oggi. Hai automaticamente il diritto di ricevere denaro". Il messaggio continua con la richiesta di registrazione per ottenere il fantomatico premio. La truffa informatica, oltre al pop up, viaggia anche tramite Messenger con un messaggio sullo stesso tono del precedente, ad accompagnare una falsa richiesta di amicizia. Vi prego di stare molto attenti - conclude Bortolato - e di non accettare nulla né di cliccare su alcuna richiesta di registrazione. È tutto falso».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso profilo Facebook con la foto del sindaco: «E' una truffa»

TrevisoToday è in caricamento