Male incurabile, commercialista e padre di due figli muore a 50 anni

Dario Cervi, originario di Montebelluna, è stato stroncato da un tumore scoperto un anno fa. Inutili le cure, era socio senior dello studio di commercialisti Conte & Cervi

In foto: Dario Cervi

Commercialisti trevigiani in lutto per la tragica scomparsa di Dario Cervi, vinto a soli 50 anni da un tumore incurabile che gli era stato diagnosticato un anno fa.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", nonostante la sua grande tenacia e forza di volontà nell'affrontare la malattia, Cervi non è riuscito ad avere la meglio sulla malatta. Originario di Montebelluna, era molto conosciuto anche nella zona di Castelfranco Veneto e Treviso per il suo lavoro. Socio senior dello studio di commercialisti Conte&Cervi di Castelfranco, Cervi era stato anche consulente tecnico del Tribunale di Treviso e membro della commissione paritetica dei dottori commercialisti e degli avvocati per lo studio del diritto civile e commerciale. Il lavoro era la sua grande passione e sono molti i colleghi che oggi lo ricordano come una persona davvero piena di passione per quel che faceva. Sposato con la moglie Cinzia, Dario Cervi lascia i figli Anna di 21 anni e Giacomo di 16. Un padre generoso e disponibile che lascia un grandissimo vuoto nelle persone che l'avevano conosciuto. I funerali saranno celebrati in forma privata a causa delle disposizioni per l'emergenza Coronavirus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento