Attualità

Positivo al Covid dopo il volo aereo, muore a Santo Domingo

Umberto Cella, originario di Ormelle, ha perso la vita a 82 anni dopo un mese di ricovero in ospedale. Il volo era partito da Torino. Lunedì 15 febbraio messa in suffragio a Roncadelle

Umberto Cella (Credits: Onoranze funebri Lorenzon)

Ormelle in lutto per la scomparsa di Umberto Cella, imprenditore in pensione morto a 82 anni a Santo Domingo, capitale della Repubblica Dominicana. Dopo un mese di ricovero in ospedale, le sue condizioni di salute si sono aggravate fino al decesso.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", Cella era risultato positivo al Covid dopo essere arrivato a Santo Domingo con un volo partito da Torino che aveva fatto scalo a Madrid. Inutili le cure in ospedale. Imprenditore in pensione, Cella aveva iniziato la sua carriera lavorando per la "Gemeaz" a San Polo di Piave salvo poi decidere di lasciare la provincia di Treviso e trasferirsi a Torino dove aveva avviato una sua attività, specializzata nella vendita di alimentari. Un lavoro che gli ha consentito di viaggiare in tutto il Mondo. A Santo Domingo Cella si era comprato la seconda casa e aveva aperto uno stabilimento della sua azienda. Dopo essere andato in pensione amava trascorrere i mesi più caldi dell'anno a Santo Domingo. Il Covid però non gli ha lasciato scampo. La notizia della sua scomparsa ha fatto in queste ore il giro di Ormelle dove vivono ancora i fratelli Elsa e Mario e molti altri parenti di Umberto. Uomo di mondo e persona sempre disponibile e alla mano, Cella lascia un ricordo importante in chi l'aveva conosciuto. A piangerlo oggi la moglie Rosa, i fratelli Elsa e Mario, la cognata Elda, i nipoti e parenti tutti. I funerali saranno celebrati a Santo Domingo ma una santa messa in suffragio si terrà questa sera, lunedì 15 febbraio, alle ore 18:30 nella chiesa di Roncadelle a Ormelle.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positivo al Covid dopo il volo aereo, muore a Santo Domingo

TrevisoToday è in caricamento