menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casa di riposo Umberto I: pubblicato il libro “Storie di Vita”

Sono state raccolte le testimonianze di otto residenti della struttura e del cohousing Villaggio Protetto e il ricavato andrà totalmente a favore della casa di riposo

«Penso che lavorare all’interno di un Centro di Servizi per anziani sia un grande privilegio: abbiamo infatti la possibilità di servire persone anziane che portano con loro un prezioso bagaglio di esperienza e conoscenza - dichiara il Presidente del Consiglio di Amministrazione della Casa di riposo Umberto I, il dott. Vincenzo Casa - L’iniziativa, realizzata grazie agli amici del Rotary Club di Montebelluna, del Rotaract Club di Montebelluna e dei volontari dell’Associazione amici della casa di riposo, ci dà un’enorme soddisfazione perché coglie esattamente nel segno e interpreta appieno la mission della Casa di riposo, valorizzando ed esaltando la personalità e le esperienze di coloro che hanno scelto la nostra struttura».

«Nell’erogare i propri servizi l’Umberto I si ispira alla cultura della relazione, del rispetto, della dignità verso i propri assistiti, dell’ascolto, e con questa pubblicazione - continua Casa - diamo voce a chi ha più vissuto e sa più di noi. In questo senso la raccolta delle testimonianze dei residenti, effettuata dai soci del Rotary e del Rotaract di Montebelluna, consente di aumentare il concetto di rete sociale per il quale vengono creati, rinsaldati, sviluppati attorno agli anziani legami con familiari, amici, volontari, territorio che contrastano la depressione, il senso di solitudine, favorendo l’integrazione ambientale, l’autostima e le capacità adattive».

«Oltre alla raccolta delle testimonianze, la redazione editoriale e la stampa dei primi 150 libri di “Storie di Vita” è stata offerta dal Rotary Club. I libri saranno disponibili sia contattando il Rotary all’indirizzo montebelluna@rotary2060.org, sia presso la Casa di riposo e a fronte di una donazione libera». Il ricavato andrà totalmente a favore della casa di riposo. I libri raccolgono le testimonianze di otto residenti della Casa di riposo e del cohousing Villaggio Protetto Umberto I di Montebelluna. Alla cerimonia di consegna di mercoledì erano presenti per il Rotary il Presidente Silvano Fumei, la Past President Maria Laura Zisa e il Vice Presidente Gino Zanella. «Un ringraziamento speciale va a Luca Marcolin, presidente del Club nell’annata 2016-2017, che è stato uno dei principali fautori ed artefici dell’iniziativa».

Per la Casa di riposo Umberto I erano invece presenti il Presidente Vincenzo Casa e il Consiglio di Amministrazione, oltre al Presidente uscente Giovanni Gasparetto. «Uno speciale ringraziamento va anche a Geminiano Nardi, Presidente dell’Associazione di volontariato amici della casa di riposo, per la fattiva opera prestata dai volontari a favore della buona riuscita del libro». Infine, erano presenti anche le ospiti e autrici del libro, la sig.ra Ester Cendron, la sig.ra Anna Maria Vella e la sig.ra Maria Gallina».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tangenziale di Treviso: in arrivo due nuovi Targa System

Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento