Attualità Sant'Antonino / Piazzale dell'Ospedale

Vaccinazioni per i 60enni, portale preso d'assalto: «In tre ore 6700 prenotati»

Dopo l'annuncio del Governatore Zaia boom di prenotazioni sul sito della Regione, andato in tilt. Il commento dell'Ulss 2: «Il primo contingente di posti è andato esaurito in un minuto»

Il centro vaccinale a Ponte di Piave (Credits: Ulss 2)

Il primo contingente di posti disponibili per la fascia 60-69 anni è andato esaurito in un minuto. Nuovi contingenti sono stati inseriti nel corso del pomeriggio per le varie sedi vaccinali e continueranno ad essere inseriti sulla base della disponibilità di vaccini ma, in sole tre ore, sono già 6700 i sessantenni che sono riusciti a prenotarsi per la vaccinazione anti-Covid sul portale della Regione.

Lunedì 26 aprile l'annuncio del Governatore Zaia ha mandato in tilt diversi portali delle Ulss venete. «C'è ancora qualche momentanea interruzione di servizio che però non dura più di qualche minuto, dovuta ad un numero elevatissimo di accessi» fanno sapere dall'Ulss 2 - Marca trevigiana. La vice-capogruppo del Partito Democratico Vanessa Camani, e le due rappresentanti in commissione Sanità, Anna Maria Bigon e Francesca Zottis commentano: «Abbiamo ricevuto segnalazioni praticamente in tempo reale sui disservizi legati alle prenotazioni. È una scena che abbiamo già visto troppe volte nel corso di questa campagna. Se vogliamo che aumenti il numero dei vaccinati, dobbiamo mettere le persone nelle condizioni di potersi prenotare». Le prime vaccinazioni per i 60enni in provincia di Treviso inizieranno giovedì 29 aprile grazie all'arrivo di 127mila nuove dosi Pfizer previsto entro mercoledì.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccinazioni per i 60enni, portale preso d'assalto: «In tre ore 6700 prenotati»

TrevisoToday è in caricamento