menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessore Lanzarin e il dottor Flor

L'assessore Lanzarin e il dottor Flor

Covid, Veneto: «Da aprile fino a 50mila vaccinazioni al giorno»

Mercoledì 10 marzo il punto stampa sull'emergenza Covid in Veneto è stato tenuto dall'assessore Lanzarin e dal direttore Luciano Flor. Siglato l'accordo con i medici di base

«Ieri abbiamo incontrato le sigle sindacali dei medici di base: in Veneto sono 3100 i medici di Medicina generale. Finora hanno avuto un ruolo fondamentale nel fare i tamponi, dai prossimi giorni potranno somministrare i vaccini ai loro pazienti sia a domicilio che in ambulatorio». Inizia con queste parole il punto stampa sull'emergenza Covid tenuto dall'assessore Lanzarin e dal dottor Flor. All'incontro non ha potuto presenziare il Governatore del Veneto, Luca Zaia, impegnato in videoconferenza.

«Il contratto regionale, basato su quello nazionale, prevede tre tipologie di vaccinazione - ha proseguito l'assessore Lanzarin - I medici verranno pagati 18,90 euro per le vaccinazioni a domicilio a cui andranno sommati 6,16 euro per ogni inoculazione. Per le vaccinazioni in ambulatorio, invece, ogni dose verrà pagata 6,16 euro. Allo stesso prezzo i medici di base potranno poi vaccinare in strutture diverse dai punti vaccinali delle Ulss venete e dai loro ambulatori. I primi vaccinati saranno gli assistiti a domicilio. Oggi pomeriggio ci sarà un incontro tecnico con il Ministero sul piano vaccinale: priorità alle categorie "super fragili" e, in un secondo momento, alle varie classi d'età. In Veneto tutti gli Over 80 entro il 25 marzo avranno ricevuto almeno la prima dose di vaccino. Il distretto dell'Alto Vicentino, infine, ha superato in queste ore la soglia di incidenza dei 250 casi su 100mila abitanti. Nelle scuole dalla seconda media in poi sarà applicata la didattica a distanza per 14 giorni» ha concluso l'assessore.

Il piano vaccini del Veneto

Il dottor Flor ha poi continuato: «E' il secondo giorno consecutivo che i ricoveri aumentano di 50 persone al giorno. Siamo in piena epidemia. Era già successo a novembre e dicembre. Lo vediamo dai nuovi ricoveri, dai positivi al tampone e dalle presenze in Rianimazione. Abbiamo già riaperto diversi reparti Covid e stiamo valutando di rivedere il Piano di sanità pubblica con possibili sospensioni di attività ospedaliere extra-Covid, al momento non è necessario. In caso cercheremo di sospendere il minor numero possibile di servizi. Per il fine settimana dobbiamo essere pronti a garantire i ricoveri a tutte le persone che ne avranno necessità. L'aumento in Veneto era ripartito lentamente già dal 24 febbraio. Adesso sta aumentando.

Iniziamo ad avvertire qualche primo benificio grazie ai vaccini: ospiti e operatori delle case di riposo già vaccinati hanno portato alla riduzione dei focolai nelle Rsa. Ad ogni medico di base contiamo di dare una cinquantina di dosi settimanali a testa. Dall'inizio della campagna vaccinale sono 446mila le dosi somministrate fino ad oggi in Veneto - ha spiegato il dottor Flor - Nel solo mese di marzo contiamo di arrivare a somministrare 470mila dosi. Ad oggi abbiamo vaccini sufficienti per somministrare dosi fino a lunedì. Da aprile in avanti vorremmo arrivare a somministrare fino a 50mila dosi al giorno. L'età media di chi contrae il virus in Veneto è di 40 anni. L'età media dei decessi è di 80 anni. Con la vaccinazione noi dobbiamo eliminare prima il rischio di morte e, successivamente il rischio di contagio. Il piano che abbiamo oggi in Veneto prevede 122mila dosi a settimana, 17mila al giorno. Vogliamo aumentare questi numeri - conclude Flor - Auspicando che l'adesione della popolazione resti alta contiamo di chiudere le vaccinazioni nel giro di cinque e sei mesi a partire da aprile».

Il bollettino di Azienda Zero

Nelle ultime 24 ore su 43.293 tamponi fatti in Veneto sono stati trovati 1561 nuovi positivi per un'incidenza del 3,60%. I casi attualmente positivi in Veneto è di 30.788. Per quanto riguarda la parte ospedaliera i ricoveri totali per Covid sono 1504 (+48 rispetto a ieri) di cui 166 in terapia intensiva (+6 rispetto a martedì). 14 i decessi nelle ultime 24 ore.

Il video della diretta

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento