Domenica, 16 Maggio 2021
Attualità

Zaia: «Entro domenica avremo vaccinato tutti gli Over 80 con almeno una dose»

Martedì 13 aprile il nuovo punto stampa sulla campagna vaccinale: «Restano da vaccinare 56mila ultraottantenni. A giugno potremmo chiudere le vaccinazioni dei 60enni»

Luca Zaia, l'assessore Lanzarin e il dottor Mongillo

«Dobbiamo puntare sulle riaperture con gradualità e buonsenso: spero che il Governo e il Comitato tecnico scientifico si esprimano quanto prima. Da 4-5 giorni la curva dei ricoveri ospedalieri in Veneto sta calando. Il virus c'è ma la situazione sta prendendo una buona piega. Martedì 13 aprile Luca Zaia inizia con queste parole il nuovo punto stampa sull'emergenza Covid.

«Vi annuncio che, entro questa settimana, avremo vaccinato tutti gli Over 80 con almeno una dose - ha detto il Governatore - Su 358.540 Over 80 residenti in Veneto, di cui 100mila a domicilio, ce ne restano da vaccinare 56mila (56.115). Il 41% degli ultraottantenni ha già ricevuto entrambe le dosi. Vicenza sarà la prima provincia del Veneto a completare le vaccinazioni dei suoi Over 80, giovedì 15 aprile. Domani mattina faremo un nuovo avviso con accessi diretti per tutti gli Over 80 che non hanno ancora risposto alla chiamata della vaccinazione. Entro domenica chiuderemo la categoria e, dalla prossima settimana, continueremo con le persone dai 70 ai 79 anni: in totale gli Over 70 sono 494.443, ne mancano da vaccinare 293.370. A tutti noi piacerebbe poter scegliere i vaccini ma possono essere solo i medici a farlo. Chi riceverà la prima dose riceverà un certificato con scritto il numero di lotto e il tipo di vaccino ricevuto». Tornando a parlare delle riaperture, in conclusione, Zaia ha aggiunto: «L'assessore Lanzarin e la dottoressa Russo stanno lavorando alle linee guida per la riapertura in Veneto. I ristoratori hanno ragione quando dicono di far parte del comparto turistico: abbiamo dato disponibilità per organizzare con loro un tavolo tecnico per vedere se c'è qualche modo di aiutarli».

L'assessore Lanzarin ha poi continuato: «I familiari dei cittadini trapiantati si possono vaccinare nelle Ulss di residenza. In contemporanea con gli Over 80 stiamo vaccinando disabili e "super fragili". Queste due categorie devono essere vaccinate solo con Pfizer e Moderna. Siccome non ci sono molte dosi, può capitare che le prenotazioni per queste categorie siano ancora chiuse. Esiste un elenco del Ministero, diviso per patologie e sotto-patologie, che in Veneto abbiamo usato per creare un nuovo elenco sulla base dei dati che avevamo risalenti al 2019. 200mila le persone che fanno parte di questa lista. Per i disabili i dati sono stati forniti dall'Inps: in un primo momento erano 130mila ma ci siamo accorti che molti disabili non erano stati inseriti quindi stiamo aggiornando gli elenchi per includere tutti chiedendo aiuto anche ai medici di base che dovranno segnalare alla Regione eventuali assistiti con disabilità. E' un lavoro immane riuscire a risalire a tutti ma stiamo cercando di dare risposta a tutti per fare in modo che ogni persona con disabilità possa vaccinarsi il prima possibile. Al numero verde per le vaccinazioni, aperto soprattutto per aiutare i disabili, sono arrivate in 11 giorni 70.813 telefonate» ha concluso l'assessore.

Vaccinati nella categoria "Altro"

Il dottor Mongillo ha poi concluso con l'aggiornamento sulla campagna vaccinale: «Abbiamo superato un milione e 200mila dosi somministrate in Veneto, pari al 94% delle dosi disponibili nel nostro magazzino. Questa settimana 157mila dosi, la prossima settimana 166mila, l'ultima settimana di aprile 126mila e la prima settimana di maggio altri 125mila vaccini. Da dopo Pasqua Pfizer in Veneto Questa settimana arrivano 129mila Pfizer, 13mila AstraZeneca. A rischio, invece la consegna di 14.650 dosi Johnson&Johnson dopo lo stop in Usa. Erano attese in Veneto tra giovedì e venerdì. Moderna non sta arrivando in Veneto da due settimane. In magazzino restano 29mila dosi di Moderna. Nella cateogira "Altro" rientrano ad oggi il 3% dei vaccinati. La categoria, a livello nazionale, comprende anche gli Over 70, che noi abbiamo già iniziato a vaccinare, gli estremamente vulnerabili, i caregiver, gli specializzandi, i farmacisti, i donatori di sangue, i detenuti e molti altri. Ecco perché il Veneto risulta avere il più alto numero di vaccinati nella categoria "Altro"».

altro-veneto-2

Il bollettino di Azienda Zero

Nelle ultime 24 ore sono 883 i nuovi positivi trovati in Veneto su 35.791 tamponi fatti per un'incidenza del 2,47%. I veneti attualmente positivi e in isolamento scendono a 30.559, pochi nuovi positivi e tanti negativizzati. I ricoverati negli ospedali sono scesi a 2.076 di cui 285 pazienti Covid in terapia intensiva (-16 rispetto a ieri). Altri 42 morti nelle ultime 24 ore, in totale sono quasi 11mila.

Il video della diretta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zaia: «Entro domenica avremo vaccinato tutti gli Over 80 con almeno una dose»

TrevisoToday è in caricamento