rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità Sant'Antonino / Piazzale dell'Ospedale

Pfizer, 7mila dosi per la Marca bloccate in Belgio dal maltempo

Martedì 9 febbraio il volo previsto da Bruxelles a Venezia non è partito facendo slittare la fornitura destinata all'Ulss 2. Possibili ritardi per i professionisti della sanità

Il maltempo di queste ore ha fatto slittare la nuova fornitura di vaccini Pfizer in partenza da Bruxelles per l'aeroporto "Marco Polo" di Venezia. Martedì 9 febbraio l'aereo con ben 7mila dosi destinate alla provincia di Treviso, è rimasto bloccato in Belgio per le avverse condizioni meteo. La speranza, ora, è che il corriere possa arrivare in Italia entro oggi in modo da non rallentare ulteriormente il piano vaccinale dell'Ulss 2.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", tra ieri e lunedì l'azienda sanitaria aveva vaccinato quasi mille tra medici di famiglia (i 128 che non avevano potuto vaccinarsi a gennaio) e liberi professionisti della sanità (dentisti, odontoiatri, infermieri). Solo ieri erano 756 le dosi da fare ma, alla fine, ne sono state fatte in tutto 600. Se le 7mila dosi Pfizer non arriveranno entro oggi potrebbe esserci un ulteriore rallentamento visto che, proprio dal 10 febbraio, sono entrati in funzione anche i punti vaccini di Riese Pio X (al centro culturale Casa Riese) e di Pieve di Godega di Sant'Urbano (Palaingresso). Il piano dell'Ulss 2 rimane quello di portare a termine 6mila vaccinazioni del personale sanitario entro venerdì 12 febbraio. Fino ad oggi la Marca ha vaccinato 16.642 persone eseguendo 13.462 richiami quasi tutti Pfizer, 650 con i vaccini Moderna.  Dal 16 febbraio inizierà invece l'attesa campagna vaccinale per gli ottantenni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pfizer, 7mila dosi per la Marca bloccate in Belgio dal maltempo

TrevisoToday è in caricamento