Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità Sant'Antonino / Piazzale dell'Ospedale

Vaccino anti Covid, nella Marca 60mila dosi in arrivo a gennaio

Madonnina di Treviso, stop alle visite sportive. Venerdì 27 novembre l'attivazione del punto tamponi a Quinto di Treviso. Partiti i tamponi drive-in a Fiera

Cresce l'attesa per l'arrivo del vaccino anti Covid. In Veneto dovrebbero arrivare entro la fine di gennaio 2021 le prime 400mila dosi. Di queste, 60mila saranno destinate alla provincia di Treviso.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", al momento è da escludere una prima vaccinazione di massa nella Marca. In Italia arriveranno i vaccini Pfizer, Moderna e della Oxford Astrazenca. Secondo le stime dell'Ulss 2 sono poco meno di 27mila le persone che andranno vaccinate per prime, tra questi il personale sanitario (circa 10mila persone tra medici e infermieri) e le fasce d'età più a rischio (anziani e personale delle case di riposo). Le dosi saranno conservate in appositi pozzetti refrigerati che l'Ulss dovrà predisporre mentre la somministrazione del vaccino sarà fatta in apposite aree dedicate simili agli attuali punti tamponi. La Provincia di Treviso ha già dato disponibilità per il Sant'Artemio che potrebbe diventare un possibile punto di vaccinazione tra pochi mesi.

Alla Madonnina di Treviso, nel frattempo, il Covid ha portato alla sospensione di tutte le visite sportive non urgenti. Una scelta dovuta dalla mancanza di personale in grado di effettuare le visite mediche. Dal 10 novembre negli ospedali della Marca sono garantite solo le prestazioni con priorità urgente (entro le 72 ore) e breve (entro 10 giorni), oltre alle cure oncologiche, materno-infantili, radiologia e oculistica. Martedì 24 novembre ha aperto il nuovo punto tamponi drive-in a Fiera di Treviso: test rapidi e quattro parcheggi riservati lungo Viale IV Novembre. A Silea i tamponi drive-in arriveranno dalla prossima settimana nel parcheggio di fianco alla Farmacia internazionale: saranno fatti dai medici di base e si potrà farli solo su appuntamento. Venerdì 27 novembre, infine, sarà attivato anche il punto tamponi drive-in ai campi sportivi di Quinto di Treviso. Protezione civile in campo per allestire l'area dove gli otto medici di base del Comune eseguiranno i tamponi a turno tre giorni a settimana, sempre su appuntamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino anti Covid, nella Marca 60mila dosi in arrivo a gennaio

TrevisoToday è in caricamento