25 aprile, a Mariech imbrattata la lapide dedicata ai partigiani caduti

Nel mirino il monumento che ricorda i 126 caduti della Brigata Mazzini. Per la nova volta negli ultimi quindici anni è stata vandalizzata da ignoti

La lapide a malga Mariech

Non c'è 25 aprile senza polemiche, schermaglie tra nostalgici ed eredi dei partigiani, e purtroppo piccoli o grandi gesti di inciviltà o vandalismo. E' il caso di quanto è avvenuto qualche giorno fa in località Mariech di Valdobbiadene dove si trova un monumento che ricorda i 126 caduti della Brigata Mazzini. La lapide è stata imbrattata con questa scritta: "Si stava meglio quando si stava peggio, avete distrutto l'Italia, infami". Sarebbe la nona volta negli ultimi 15 anni che ciò avviene. L'episodio è stato denunciato ai carabinieri di Valdobbiadene.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento