I vandali tornano a imbrattare la chiesa ripulita dagli Alpini

La chiesa di Santa Maria in Colle, ripulita solo pochi giorni fa dalle Penne Nere, è finita di nuovo nel mirino dei vandali. Scritte e insulti sui muri: indignazione sui social

Le scritte lasciate dai vandali (Immagine tratta dal gruppo Facebook: "Montebelluna Streetnews")

Sabato mattina gli Alpini di Montebelluna si erano impegnati per ripulire e imbiancare i muri della chiesa di Santa Maria in Colle dalle scritte comparse nei giorni precedenti. Poche ore dopo però, nella notte tra sabato e domenica, i vandali sono tornati a colpire e hanno imbrattato di nuovo con lo spray i muri appena imbiancati dalle Penne Nere.

Un gesto visto come un vero e proprio atto di sfida nei confronti degli Alpini e dell'intera comunità locale. Le foto delle nuove scritte pubblicate sui social network hanno subito sollevato un'indignazione unanime e collettiva. Giovanni Mondin, presidente del gruppo alpini, non usa mezzi termini: «I figli di p.....a colpiscono ancora. Siamo pronti a denunciare l'accaduto ai carabinieri di Montebelluna». Le scritte comparse lungo le pareti della chiesa sembrano essere solo simboli senza senso, fatta eccezione per due iniziali M.Z. che potrebbero corrispondere al nome e cognome del vandalo imbrattatore. Sarà fondamentale esaminare i filmati delle videocamere di sorveglianza per provare a risalire all'identità dei responsabili.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

  • Palazzetto da intitolare a Sara Anzanello: l'opposizione abbandona l'aula

I più letti della settimana

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Malore fatale mentre fa jogging, stroncato da un infarto a 71 anni

  • Ferma la corriera e abbandona 55 bimbi in autogrill: «Vado a Jesolo»

  • Furgone si schianta contro un platano, due morti e un ferito grave

Torna su
TrevisoToday è in caricamento