Attualità Piazzale Adolfo Consolini

Baby vandali imbrattano lo skate park: presi e condannati a ripulire tutto

La bravata nel pomeriggio di lunedì 24 febbraio. Due minorenni hanno riempito di disegni osceni il piazzale Consolini di Vittorio Veneto. Sorpresi dal custode li attende una giusta punizione

Lo skate park di Vittorio Veneto (Foto tratta da Facebook)

Sono entrati in azione nel tardo pomeriggio di lunedì 24 febbraio e hanno riempito di disegni osceni lo skate park di piazzale Consolini a Vittorio Veneto. La bravata è costata cara però a due minorenni sorpresi dal custode dell'area che ha lanciato per primo l'allarme.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", pochi minuti dopo l'arrivo del custode, nelle vicinanze dello skate park è arrivata anche la mamma di uno dei due ragazzini che ha subito provveduto a sgridare il figlio. Contattata dal Comune la donna ha ammesso tutte le responsabilità del figlio e del suo amico, denunciando l'accaduto anche alla polizia locale. Capita la gravità della situazione e del danno procurato all'area pubblica i due minorenni si sono scusati. Ora il Comune sembra intenzionato a sanzionarli facendogli pulire tutta l'area, cancellando i disegni fatti con le bombolette. Un intervento non punitivo ma educativo nella speranza che i due abbiano capito lo sbaglio, evitando anche che altri episodi simili possano ripetersi in futuro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby vandali imbrattano lo skate park: presi e condannati a ripulire tutto

TrevisoToday è in caricamento