rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità Sant'Ambrogio di Fiera / Via Sant'Ambrogio, 37

Covid, Benazzi: «Primi casi di nuova variante Delta nella Marca»

Mercoledì 3 novembre il punto stampa del direttore generale Francesco Benazzi. Salgono a 43 i ricoverati negli ospedali, 39 non vaccinati. Contagi in aumento nelle scuole

«Nella Marca ha iniziato a circolare la "Variante Delta 2" (per la precisione la sottovariante Delta-Y 4.2) contagiosa il 10% in più rispetto alla normale Variante Delta». A comunicarlo oggi, mercoledì 3 novembre, è il direttore generale dell'Ulss 2, Francesco Benazzi.

«La buona notizia è che il 3 novembre dell'anno scorso avevamo ben 295 ricoverati nei nostri ospedali mentre oggi ce ne sono solo 43. Merito senza dubbio delle vaccinazioni. Negli ultimi 25 giorni ci sono stati 13 ricoveri su 643mila cittadini vaccinati con due dosi per un totale di 0,26 ricoveri ogni 10mila vaccinati. 38, invece, i ricoveri tra i non vaccinati per un tasso di 2,5 ricoveri ogni 10mila. I non vaccinati - sottolinea Benazzi - hanno una possibilità 7 volte maggiore di finire in ospedale per Covid rispetto ad un vaccinato. Ad oggi abbiamo un solo caso di persona vaccinata finita in terapia intensiva e altri 3 vaccinati in area non critica. Gli altri 39 ricoverati per Covid non si erano sottoposti alla vaccinazione».

WhatsApp Image 2021-11-03 at 12.19.00-3

Il bollettino di oggi

Salgono a 43 i pazienti Covid ricoverati negli ospedali della Marca di cui 3 in terapia intensiva. Mercoledì 3 novembre un 37enne bosniaco, obeso e non vaccinato, è stato ricoverato a Vittorio Veneto. In terapia intensiva anche un 66enne con pluripatologie vaccinato con doppia dose e un cittadino romeno non vaccinato di 41 anni. 16 ricoverati nel reparto di Medicina a Vittorio Veneto di cui 12 non vaccinati, un vaccinato con due dosi ma con pluripatologie, e tre vaccinati con una sola dose. In forte aumento i contagi nelle scuole con 24 classi in quarantena e 50 in monitoraggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Benazzi: «Primi casi di nuova variante Delta nella Marca»

TrevisoToday è in caricamento