rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Attualità Vazzola / Piazza Vittorio Emanuele III, 89G

Inaugurata la nuova sede Cisl di Vazzola: «Servizi portati nel territorio»

La vicinanza allo stabilimento dell’Aia crea inoltre le condizioni per una importante presenza della categoria degli alimentaristi della Fai e delle diverse strutture a corredo dell’attività contrattuale

«Questa nuova sede risponde a una richiesta di presenza e attenzione che ci arriva da questo territorio, in cui lavoratori e pensionati sono numerosi. Il recapito che avevamo è sempre stato molto frequentato e ciò ci ha spinti a questa apertura, che è una sfida e un servizio che si offre a tutta la comunità». Queste le parole del segretario generale della Cisl Belluno Treviso Massimiliano Paglini alla inaugurazione della sede Cisl di Vazzola, avvenuta venerdì mattina.

I nuovi uffici della Cisl si trovano accanto all’ufficio postale, in Piazza Vittorio Emanuele III, 89 e ospitano i servizi fiscali offerti dal Caf, il Patronato Inas, gli sportelli dei Pensionati, dell’Artigianato e delle Federazioni di categoria della Cisl. La nuova sede potenzia la presenza della Cisl nella Sinistra Piave, affiancando gli uffici di Conegliano e Oderzo, le due storiche sedi di riferimento dell’area. La vicinanza allo stabilimento dell’Aia crea inoltre le condizioni per una importante presenza della categoria degli alimentaristi della Fai e delle diverse strutture a corredo dell’attività contrattuale.

«Abbiamo deciso di portare i servizi nel territorio - aggiunge il segretario generale della Fnp Belluno Treviso Franco Marcuzzo -, questa è una zona che ne ha forte necessità, a metà strada fra Conegliano e Oderzo, una zona di confine in cui aprire una nuova sede significa creare le condizioni per una maggiore e migliore agibilità dei servizi. In quest’area ci sono molti anziani ed è importante portare i nostri servizi laddove ci sono i bisogni».

Alla cerimonia di inaugurazione sono intervenuti diversi amministratori dell’area. Il sindaco di Vazzola Giovanni Domenico Zanon ha sottolineato quanto il bisogno di informazioni e servizi fosse sentita nel territorio, data la forte frequentazione del recapito Cisl. «Ben venga - ha detto - un ufficio più strutturato, un posto fisso in cui le persone possano usufruire dei servizi offerti dal sindacato». La sindaca di Fontanelle Maurina Sessolo ha augurato alla Cisl «il buon funzionamento di questa nuova sede dignitosa che risponde alle esigenze del territorio”. Infine Alberto Ceschel presidente del Consiglio comunale di Mareno di Piave, con un “ringraziamento alla Cisl che apre un servizio prezioso per il territorio».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata la nuova sede Cisl di Vazzola: «Servizi portati nel territorio»

TrevisoToday è in caricamento