menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da sinistra: Giorgio Marin, Denisse Braccio, Roberto Nicoletti, Marco Perin, Cristina Andretta e Fabio Ceccato

Da sinistra: Giorgio Marin, Denisse Braccio, Roberto Nicoletti, Marco Perin, Cristina Andretta e Fabio Ceccato

Vedelago, dopo 200 giorni l'amministrazione traccia il primo bilancio

Il punto del primo cittadino Cristina Andretta, del vicesindaco, Marco Perin, e dei quattro assessori

Tempo di bilanci per l’amministrazione comunale d Vedelago. A quasi 200 giorni dall’insediamento della giunta comunale, il primo cittadino Cristina Andretta, il vicesindaco, Marco Perin, ed i quattro assessori fanno il punto sui progetti partiti e quelli futuri.

CRISTINA ANDRETTA - sindaco

> Co housing

Nell’ambito dell’operazione SISUS, la Casa di riposo Crico ha concluso i valori di restauro di villa Galli a Fossalunga che ha portato alla realizzazione di 9 alloggi per l’emergenza abitativa gestiti in sub-appalto dalla cooperativa Una Casa per l’uomo. E’ già partita l’attività di inserimento dei nuclei in possesso dei requisiti necessari.

> Consiglio dei ragazzi

E’ stato recentemente modificato il regolamento che porta a regime l’attività del Consiglio dei ragazzi. Tra le modifiche, la durata del consiglio che ora è di 4 anni e il fatto che possano essere eletti solo gli alunni della classe seconda media (i consiglieri possono avere un'età che va da 12 a 16 anni). Prossimamente si lavorerà per istituire la Consulta dei giovani rivolta ai ragazzi dai 17 ai 22 anni.

> Borse di studio

Per la prima volta saranno istituite le borse di studio per ragazzi meritevoli medie superiori e università in collaborazione con Bcc. Per il primo anno il Comune è riuscito infatti ad accantonare un budget sufficiente che consentirà di premiare i ragazzi meritevoli. Il bando sarà pubblicato i primi giorni di gennaio e si avrà tempo 30 giorni per presentare la domanda. La cerimonia si svolgerà a maggio (l’iniziativa gode di una partecipazione finanziaria da parte della Banca).

MARCO PERIN - Vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Ambiente, Patrimonio, Personale

> Plesso unico

A fine ottobre è iniziato il cantiere per la realizzazione del plesso unico ‘’Vedelago Sud’, per la scuola primaria di Albaredo, Casacorba e Cavasagra.

Del costo di 4 milioni e 700 mila euro di cui 1,5 milioni di euro finanziati con fondi BEI ed il resto con risorse comunali, l’opera è stata progettata dallo Studio di progettazione Studio Sarri di Pisa e sarà realizzata in 16 mesi dall’azienda Costruzioni Dalla Libera S.r.l.” di Castelcucco.

I lavori stanno procedendo e l’amministrazione sta mettendo il massimo impegno perché la scuola possa essere pronta per l'anno scolastico 2020/2021.

> Secondo stralcio palestra

Il Comune sta lavorando lavorando alla ricerca dei finanziamenti per realizzare il secondo stralcio del plesso unico e cioè alla realizzazione della palestra che sarà un mini-palazzetto a servizio anche delle attività extra scolastiche e con i requisiti Coni per poter svolgere anche gare regionali.

> Scuola media di Vedelago

In merito all’adeguamento statico della scuola media di Vedelago, è stato affidato lo studio per la vulnerabilità, dopodiché sarà affidata, nel corso del 2019, la progettazione della messa in sicurezza della scuola media.

> Piano ambientale

E’ stato approvato in giunta il Piano di Gestione Ambientale che è il risultato di uno studio condotto in collaborazione con gli studenti dello Iuav con lo scopo di amplificare la ricettività turistica e valorizzare quella naturalistica. Tra gli obiettivi del masterplan, oltre a quello di migliorare la viabilità, anche il rilancio delle zone fuori dal centro abitato attraverso attività di vario tipo: sportive, ricettive e paesaggistiche. Tra le varie azioni, anche quella di realizzare un grande parco acquatico in una delle tante cave estinte.

> Impianto “A. Bolge” di Vedelago

E’ in previsione l’adeguamento dell’impianto “A. Bolge” di Vedelago. Il Comune sta lavorando per la definizione di un leasing in costruendo che consentirà di sistemare la pista di atletica attualmente quasi inutilizzabile, di sistemare il campo allenamento per il calcio e di riqualificare l’area campo dedicata al tennis (con nuovi spogliatoi e nuovo bar). La ditta proponente ha proposto un progetto aggiornato; il progetto andrà in gara prossimamente.

> Piazza Vedelago

E’ in fase di ultimazione il progetto preliminare realizzato assieme con l’Università di Firenze; una volta ultimato è previsto un incontro con la cittadinanza per condividere il progetto.

> Sottopasso SP19 tra Vedelago e Albaredo

E’ stata definita con la Regione Veneto e la Provincia di Treviso la progettualità che ora è in fase di realizzazione per dare una soluzione ad uno dei snodi più critici della viabilità vedelaghese. L’obiettivo è che l’opera venga inserita nel piano triennale opere della Regione Veneto.

DENISE BRACCIO assesore alla Cultura, Pari Opportunità, Associazioni

> Ludoteca

Grazie ad un bando ministeriale assegnato al Comune, si procederà alla realizzazione della ludoteca, che sarà collocata nel piano terra della Biblioteca Comunale, in uno spazio di circa 45 mq.

Lo spazio, rivolto principalmente ai bambini che desiderano trovare un luogo dove giocare liberamente, sperimentare, sviluppare capacità manuali e creative, sarà un punto di riferimento e di scambio per coloro che operano nel settore dell’infanzia, di aggregazione per associazioni, volontari e genitori che si mettono a disposizione per creare iniziative tese a migliorare la qualità della vita del bambino e della famiglia e un supporto ludico ad integrazione delle attività didattiche delle scuole, a partire dagli asili nido alle scuole primarie.

> Iniziative di promozione della lettura

Sarà portata avanti la proposta di appuntamenti di promozione della lettura (letture animate e laboratori di lettura espressiva), in collaborazione con le Scuole del territorio e con il gruppo di Genitori lettori volontari “Genitori da favola”. I progetti delle letture animate e dei laboratori di lettura espressiva perseguono i seguenti obiettivi:

Promuovere il piacere della lettura, motivando gli alunni all’ascolto e alla lettura individuale

Avvicinare al mondo dei libri e degli scrittori.

Ampliare la conoscenza della letteratura.

Favorire la fantasia, la creatività e lo sviluppo delle potenzialità espressive.

Promuovere la lettura attraverso esperienze che coinvolgano anche le famiglie.

Per il pubblico adulto saranno proposti incontri con l’autore.

> Rilancio stagione teatrale della sala M. Sanson

Il Comune ha firmato convenzione con la parrocchia, titolare del cinema Sanson, e ha preso in gestione con comodato d’uso gratuito la struttura. Grazie ad un accordo, la gestione della programmazione è stata messa a punto da dall’associazione culturale Il Satiro, che ne ha condiviso la programmazione con grande passione ed attento impegno, motivati dal Comune con obiettivo di promuovere la cultura nel territorio.

Questa sinergia ha permesso di ampliare l’offerta di eventi sia dal punto di vista quantitativo e qualitativo.

> Laboratori creativo-scientifico-linguistica

Vengono promossi per favorire e sviluppare nuove conoscenze, l’autonomia, dando ai bambini l’opportunità di sperimentare diverse tecniche di manualità creativa e offrendo, al contempo, un approccio ludico all’apprendimento anche delle lingue straniere.

> Progetti per la lettura ed incontri con l’autore

> Serate scientifiche

Serata con la presenza di relatori (ingegneri dell’ASI; ricercatori e dottorandi) per conoscere le nuove frontiere dell’esplorazione scientifica e dell’innovazione tecnologica

GIORGIO MARIN assessore all'Urbanistica, Bilancio, Attività Produttive e Agricoltura, Eventi Promozionali

> Terza Variante PI

Urbanistica:sono in corso i lavori per la redazione della terza variante del Piano Interventi anche in conseguenza della legge regionale sul consumo del suolo. Priorità dell’amministrazione è favorire la riqualificazione dei fabbricati in zona impropria, incentivando lo spostamento in zona propria.

> Mercato agricolo

L’amministrazione sta lavorando per un rilancio del mercato agricolo attraverso la modifica del regolamento così da consentire anche ai produttori stagionali l’accesso al mercato. Inoltre saranno previste delle forme di controllo al per garantire ai consumatori finali un alto livello qualitativo dell’offerta. Nei primi mesi del 2019 sarà pubblicato il nuovo bando mentre il mercato sarà adeguatamente pubblicizzato e sostenuto.

> Eventi promozionali

Sono allo studio diversi eventi per l’anno 2019. L’intento è quello di promuovere le specificità locali, mettere in risalto i patrimoni culturali e naturali e le attività commerciali ed agricola con una ricaduta anche per gli esercenti e le attività ricettive del territorio. La tipologia delle iniziative avrà un format diverso a seconda del settore da promuovere. Le location ipotizzate sono Vedelago (piazza e-o parco Villa Cappelletto), villa Corner e Villa Emo.

In agenda anche un evento nelle sorgenti del Sile per la valorizzazione turistica delle risorgive e più in generale del Parco.

> Bilancio

Sono stati introitati 700mila euro circa di oneri di urbanizzazione che saranno investiti nelle opere pubbliche più urgenti.

ROBERTO NICOLETTI assessore alla Sicurezza, Trasporti

> Trasporto scolastico e pubblico

E’ stato avviato un un dialogo con MOM per poter potenziare il servizio di trasporto pubblico, in modo tale da collegare Vedelago con Castelfranco e Montebelluna dove hanno sede gli ospedali e le scuole superiori e che venga valutata l’ipotesi di creare delle corse ad hoc dal territorio vedelaghese alle due strutture ospedaliere.

Il servizio di trasporto scolastico è stato affidato alla ditta Martignago allo stesso costo dei 2 anni precedenti con l’aumento Istat previsto (circa 1,3 %): una scelta importante - vista l’incidenza del costo per i Comune - ma che la giunta tutta ha valutato come servizio indispensabile per le famiglie.

E’ inoltre imminente l’avvio di un censimento per valutare le scelte future del trasporto scolastico vista la diminuzione dei ragazzi che ne richiedono l’utilizzo e, in previsione, l’apertura delle attività del plesso unico della scuola primaria.

> Polizia locale

Il primo obiettivo dall’avvio del mandato, è stato quello di garantire la sicurezza a 360 gradi e che comprende molteplici aspetti: dalla sicurezza stradale, direttamente legata al Polizia Locale, alla sicurezza ambientale arrivando alla sicurezza degli edifici scolastici.

Va ricordato che Vedelago è in linea con il trend della provincia che ha evidenziato una riduzione di furti del 13% con un totale di 10.554. Questo è il frutto del buon lavoro fatto dagli agenti insieme ai Carabinieri e alle associazioni di volontari quali il Controllo di Vicinato.

> Controllo di vicinato

Organizzato dall’agente Stocco Cristian il servizio funziona grazie a 16 volontari sparsi omogeneamente in tutto il territorio - 2 Albaredo, 3 Barcon, 2 Cavasagra/Carpenedo, 2 Fanzolo, 3 Fossalunga, 4 Vedelago – che tramite un messaggio Whatapp o sms comunicano situazioni particolari di pericolo. Le segnalazioni hanno portato a sventare dei furti nell’immediato e in alcuni casi hanno portato a dei buoni risultati in operazioni più complesse.

Per gennaio stiamo organizzando delle serate informative per spiegare i benefici e le modalità del servizio per poter inserire nuove persone e avere un maggiore controllo.

> Video sorveglianza

E’ in fase di progettazione la terza fase per un ulteriore maggiore controllo del territorio; un investimento che compensa il sempre minor numero di personale e risponde al bisogno di integrare il servizio di controllo e pattugliamento, fatto dai nostri agenti, con dispositivi tecnologici. In questa fase si sta valutando l’installazione delle telecamere lettura targhe per verificare se i mezzi che circolano nelle nostre strade sono in regola con assicurazioni, revisioni e siano auto rubate. Le nuove telecamere saranno installate nei luoghi più sensibili come scuole, cimiteri, incroci pericolosi e tutte le zone più a rischio. Verrà implementata anche l’infrastruttura esistente in modo tale che i privati, con un costo modico, possano collegare delle telecamere all’infrastruttura comunale.

> T-red

Sono state installati in via sperimentale anche 2 T-red omologati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nel semaforo in centro a Vedelago nella direzione Albaredo-Vedelago Istrana-Castelfranco. E’ stata una scelta dettata dai numerosi passaggi con il semaforo rosso che rappresentano un pericolo gravissimo per chi frequenta il centro di Vedelago.

> Formazione

Per dare agli agenti della Polizia locale nuovi strumenti di difesa personale è stato finanziato un corso di formazione. Insieme all’istituto comprensivo sono stati promossi degli incontri in materia di sicurezza negli ambienti scolastici, di sicurezza negli autobus ed è stato trattato il tema del bullismo e delle buone norme di comportamento stradale. Gli incontri sono stati tenuti da esperti della Protezione civile provinciale e comunale, il comandante dei Vigili Zorzi e il Comandante dei Carabinieri Bianco.

FABIO CECCATO assessore allo Sport e rapporti con associazioni sportive

> Gestione impianti e convenzioni

Il Comune ha lavorato per definire una nuova gestione delle palestre comunali e che prevede la gestione diretta da parte dell’ente dell'impiantistica delle palestre per poter adottare quelle migliorie necessarie e rispondere alle esigenze del territorio. Questa strategia ha permesso di andare incontro alla faccia più sensibile, quella dei minori, andando a ridurre la quota oraria che le associazioni sportive devono sostenere per la loro attività il promozione.

E’ stato aperto un tavolo di concertazione con le associazioni che gestiscono degli impianti sportivi (calcio) così da rinnovare e adeguare alle nuove normative gli affidamenti e apportare così migliorie a favore dei cittadini minori.

È stata ri-affidata la gestione dell’impianto da tennis in attesa della riqualificazione generale dell'impianto Bolge che richiedere numerosi interventi di manutenzione necessari per risistemare i collegamenti elettrici e strumentali e poter dar seguito all'attività sportiva tennis e dei gruppi calcetto.

> Festa dello sport

E’ stata condivisa e concertata con l’Istituto comprensivo la Festa dello sport che si terrà a maggio coinvolgendo i ragazzi della scuola con l'obiettivo di dare più ampio riscontro alle proposte delle varie associazioni che interverranno, e di fatto, far conoscere l'offerta formativa sportiva del comune di Vedelago.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento