menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il municipio di Vedelago

Il municipio di Vedelago

Festa dello Sport: attesi per sabato oltre 800 studenti

La formula non sarà quella di una manifestazione dimostrativa in cui gli atleti delle varie società – sono 30 quelle ad aver aderito - si esibiscono mostrando le varie discipline ma, al contrario, vedrà la partecipazione attiva da parte delle classi

Oltre 800 studenti della scuola primaria attesi, 30 associazioni sportive coinvolte e 130 tra volontari ed educatori sportivi. Sono questi alcuni dei numeri della Festa dello sport in programma a Vedelago sabato 21 settembre presso Impianti Sportivi “A. BOLGE” di Vedelago. Organizzata dal Comune di Vedelago attraverso la neonata Commissione sport in collaborazione con l'Istituto comprensivo, l’ AVIS e tutte le varie realtà sportive del territorio, la manifestazione nasce con il duplice obbiettivo di far avvicinare ai più piccoli allo sport e far conoscere le associazioni sportive locali e le loro proposte ai più a bambini e ragazzi.

Originariamente prevista per il 18 maggio, la festa è stata posticipata a sabato a causa del maltempo. La formula non sarà quella di una manifestazione dimostrativa in cui gli atleti delle varie società – sono 30 quelle ad aver aderito - si esibiscono mostrando le varie discipline ma, al contrario, vedrà la partecipazione attiva da parte delle classi, ciascuna delle quali potrà affrontare un circuito fatto di cinque stazioni, corrispondente ad una diversa attività sportiva.

Commenta l’assessore allo sport, Fabio Ceccato: «Sport vuol dire educazione, vuol dire salute, vuol dire impegno.. E questa iniziativa esprime proprio questo movimento umano e sociale molto attivo nel nostro territorio allo scopo di far conoscere e provare, quello che Vedelago e non solo propone per i nostri ragazzi. Un grazie speciale a tutti coloro che hanno reso possibile questo evento: dalla Commissione  sport, all'Istituto comprensivo ed in particolare al dirigente Teker e al professor Maggiotto, all’Avis a tutte le associazioni sportive e mi auguro sarà una vera e propria festa in cui sport e studenti saranno i veri protagonisti!».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento