rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità

Emergenza Coronavirus, la Regione proroga l'ordinanza fino al 15 ottobre

La validità è stata adeguata alla scadenza attuale dell'emergenza nazionale. Azienda Zero rileva a livello veneto ben 2990 positivi, 162 ricoverati positivi in ospedali, in area non critica, e 19 ricoverati positivi in terapia intensiva

Il governatore del Veneto, Luca Zaia, ha prorogato la validità delle disposizioni in vigore per contenere il contagio del virus Covid-19, emanando una nuova ordinanza che avrà validità fino al prossimo 15 ottobre, data di scadenza della situazione di emergenza nazionale, come riportato nell'ultimo Dpcm del 7 settembre. Confermate dunque tutte le restrizioni, anche alla luce degli ultimi dati epidemiologici.

"Rilevato -si legge nel dispositivo- sulla base dei dati rilevati in data 16 settembre 2020 da Azienda Zero, che la situazione del contagio da Covid-19, registra nel territorio regionale 2990 soggetti attualmente positivi, 162 ricoverati positivi in ospedali per acuti in area non critica e 19 ricoverati positivi in terapia intensiva, in leggera crescita, su una disponibilità di posti di terapia intensiva di 464 posti base e un totale di 825 posti di terapia intensiva disponibili per contagio Covid-19, con conseguente adeguatezza dell’offerta di strutture sanitarie pubbliche per far fronte ad ogni esigenza sanitaria inerente alla gestione del contagio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Coronavirus, la Regione proroga l'ordinanza fino al 15 ottobre

TrevisoToday è in caricamento