menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto una sorridente Norma Cossetto

In foto una sorridente Norma Cossetto

Una via dedicata a Norma Cossetto: scoppia la polemica in Commissione

Il consigliere Davide Acampora accusa la Sinistra trevigiana di non aver votato a favore dell'intitolazione di una strada alla giovane vittima dei partigiani titini

«Ciò che è accaduto martedì 18 febbraio in Commissione a Treviso durante la discussione della proposta per dedicare una strada a Norma Cossetto ha del paradossale». Inizia con queste parole l'intervento del consigliere comunale Davide Acampora alla polemica scoppiata nelle scorse ore tra maggioranza e opposizione trevigiana.

«La minoranza - sostiene Acampora su Facebook - pur di non votare a favore, ha cominciato a contestare il fatto che all'interno del testo avevamo descritto con troppa dovizia di particolari le violenze subite dalla povera Norma: questa descrizione "dettagliata" delle sevizie (si tratta di sole tre righe in cui si descrive lo stato in cui fu ritrovato il cadavere della studentessa) pare abbia urtato la sensibilità della Sinistra trevigiana che chiede di modificare il testo togliendo "tutti quei dettagli superflui" e redigere un documento "un po' più generico...". Addirittura ho sentito dire che questa descrizione particolareggiata sarebbe "irrispettosa nei confronti delle donne". Ma è normale tutto ciò? Credo sia giusto invece ricordare bene cosa abbia patito questa ragazza e come lei migliaia di italiani innocenti, a causa dei comunisti titini. È storia! È realtà, perché ometterla. Che trovino altre scuse più credibili. Noi andiamo avanti».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento