rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Attualità Vittorio Veneto

Gira un video in chiesa con bestemmie e insulti al vescovo: nei guai un 30enne

I carabinieri hanno individuato l'autore del video blasfemo girato la domenica delle Palme in chiesa a Ceneda

E' un 30enne di Conegliano l'autore del video blasfemo girato la domenica delle Palme in chiesa a Ceneda. La clip, che è subito stata fatta girare tra tutti i social della comunità, aveva immediatamente scatenato centinaia di commenti negativi, soprattutto da parte di ferventi credenti che non avevano affatto digerito gli insulti "vomitati" dal 30enne in un luogo sacro come quello oggetto del video. Sul punto era poi intervenuto anche il vescovo Pizziolo, il quale si era reso disponibile ad incontrare il ragazzo per capire le motivazioni del gesto, ma l'invito ad una chiacchierata informale non è ancora stato accolto da chi di dovere. Nel frattempo, però, il 30enne è stato identificato dai carabinieri, ma al momento non gli sono state ancora mosse accuse ufficiali, forse nell'attesa che sia lo stesso ragazzo a giustificare ai militari il proprio comportamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gira un video in chiesa con bestemmie e insulti al vescovo: nei guai un 30enne

TrevisoToday è in caricamento