Vigili del fuoco, Giampiero Fantinel si congeda dopo 32 anni di servizio

L'annuncio durante l'incontro con i ragazzi de La Nostra Famiglia di Conegliano. Un momento molto toccante a pochi giorni da Natale. Presenti le istituzioni e gli ospiti del centro

Una bella sorpresa per i bambini e ragazzi ospiti del presidio de La Nostra Famiglia di Conegliano. Lunedì mattina, 16 dicembre i Vigili del fuoco di Conegliano hanno fatto visita alla struttura portando con sé la loro mascotte Grisù e un Babbo Natale speciale, che li accompagna nelle loro uscite e che scende veramente dal cielo mediante la lunga scala in dotazione ai pompieri.

foto-1-24-8

I bambini erano particolarmente felici nel vedere da vicino i mezzi dei Vigili del fuoco e l’emozione è aumentata quando alla partenza i mezzi hanno fatto udire le loro potenti sirene. E’ stato un momento significativo ed intenso perchè è coinciso anche con il saluto del capo distaccamento Giampiero Fantinel che dopo 32 anni di servizio a Conegliano si congeda dai Vigili ma, come sostiene lui, non va in pensione perché non gli piace questa parola. Nel suo discorso ha ammesso di essere emozionato nel ricordare fatti e persone che hanno caratterizzato il servizio durante tutti questi anni, ha ringraziato il sindaco Fabio Chies, presente all'evento, e la comunità cittadina per la sempre puntuale vicinanza, vi è stata sempre una collaborazione tra i Vigili del fuoco e le istituzioni del territorio. Ha ammesso che l’incontro con i bambini e ragazzi de La Nostra Famiglia è sempre stato un momento forte, è un incontro che cambia le persone e le rende consapevoli dell’importanza degli altri e del “darsi”. Questo “servizio verso il prossimo” lo fanno i Vigili del fuoco nella attività di ogni giorno e dimostrato ora qui portando un’emozione e un sorriso. Ha accolto i graditi ospiti il direttore de La Nostra Famiglia, Manuela Nascimben che li ha ringraziati per il prezioso servizio e per ricordarsi sempre degli amici di Costa, il sindaco di Conegliano Fabio Chies ha portato i saluti della cittadinanza e ha sottolineato l’importanza di momenti come questi che favoriscono la relazione ed il bene reciproco. I protagonisti sono stati sicuramente i bambini e ragazzi che hanno potuto vivere un’esperienza indimenticabile ma non da meno Grisù e Babbo Natale che hanno dispensato sorrisi e simpatia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

foto-2-5-29

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, disperso un ragazzo

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento