menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigili del fuoco, Giampiero Fantinel si congeda dopo 32 anni di servizio

L'annuncio durante l'incontro con i ragazzi de La Nostra Famiglia di Conegliano. Un momento molto toccante a pochi giorni da Natale. Presenti le istituzioni e gli ospiti del centro

Una bella sorpresa per i bambini e ragazzi ospiti del presidio de La Nostra Famiglia di Conegliano. Lunedì mattina, 16 dicembre i Vigili del fuoco di Conegliano hanno fatto visita alla struttura portando con sé la loro mascotte Grisù e un Babbo Natale speciale, che li accompagna nelle loro uscite e che scende veramente dal cielo mediante la lunga scala in dotazione ai pompieri.

foto-1-24-8

I bambini erano particolarmente felici nel vedere da vicino i mezzi dei Vigili del fuoco e l’emozione è aumentata quando alla partenza i mezzi hanno fatto udire le loro potenti sirene. E’ stato un momento significativo ed intenso perchè è coinciso anche con il saluto del capo distaccamento Giampiero Fantinel che dopo 32 anni di servizio a Conegliano si congeda dai Vigili ma, come sostiene lui, non va in pensione perché non gli piace questa parola. Nel suo discorso ha ammesso di essere emozionato nel ricordare fatti e persone che hanno caratterizzato il servizio durante tutti questi anni, ha ringraziato il sindaco Fabio Chies, presente all'evento, e la comunità cittadina per la sempre puntuale vicinanza, vi è stata sempre una collaborazione tra i Vigili del fuoco e le istituzioni del territorio. Ha ammesso che l’incontro con i bambini e ragazzi de La Nostra Famiglia è sempre stato un momento forte, è un incontro che cambia le persone e le rende consapevoli dell’importanza degli altri e del “darsi”. Questo “servizio verso il prossimo” lo fanno i Vigili del fuoco nella attività di ogni giorno e dimostrato ora qui portando un’emozione e un sorriso. Ha accolto i graditi ospiti il direttore de La Nostra Famiglia, Manuela Nascimben che li ha ringraziati per il prezioso servizio e per ricordarsi sempre degli amici di Costa, il sindaco di Conegliano Fabio Chies ha portato i saluti della cittadinanza e ha sottolineato l’importanza di momenti come questi che favoriscono la relazione ed il bene reciproco. I protagonisti sono stati sicuramente i bambini e ragazzi che hanno potuto vivere un’esperienza indimenticabile ma non da meno Grisù e Babbo Natale che hanno dispensato sorrisi e simpatia.

foto-2-5-29

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento