Il consorzio della Docg: la grandine ha interessato quasi il 10% dei vigneti

Interessate in modo più o meno intenso alcune aree di Vidor, Valdobbiadene, Farra di Soligo, Miane, Follina, Cison di Valmarino e Tarzo

Le colline del prosecco

Il Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg, a seguito degli episodi di forti piogge e grandine che si sono abbattute sui vigneti in alcune zone della Denominazione nelle giornate del 26 aprile e del 3 maggio 2019, di concerto con le associazioni di categoria e i rappresentanti competenti della Regione Veneto, ha effettuato una prima mappatura e delimitazione delle aree in cui le colture hanno subito danni. Dall’analisi effettuata si è constatato che l’area interessata dalla grandine rappresenta l’8-10% dell’intero territorio vitato, circa 800 ha su un totale di oltre 8.000 ettari. Tali eventi hanno interessato in modo più o meno intenso alcune aree di Vidor, Valdobbiadene, Farra di Soligo, Miane, Follina, Cison di Valmarino e Tarzo. Il Consorzio di Tutela ha pertanto presentato ai competenti uffici della Regione del Veneto e all’AVEPA la richiesta di sopralluogo e delimitazione dell’area danneggiata e la quantificazione dei danni subiti con eventuale riduzione di resa delle aree interessate.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

Torna su
TrevisoToday è in caricamento