"Ristorazione diversa", è Rocco il migliore cuoco d'Italia

Il 19enne, studente diversamente abile dell'alberghiero "Alberini" di Villorba (frequenta la 5ª H) ha trionfato al concorso che si è svolto il 24 maggio scorso all'Ipsar "Carnacina" di Bardolino. Il piatto con cui ha conquistato il titolo è stato il "filetto di maiale in primavera"

Rocco e il suo splendido piatto

E' stato brillantemente conquistato da un giovane cuoco trevigiano il nono concorso di enogastronomia "Ristorazione diversa", evento che si è svolto il 24 maggio scorso all'Ipsar "Carnacina" di Bardolino (Verona) e riservato agli studenti diversamente abili di tutta Italia (una quindicina gli istituti partecipanti). A conquistare il primo premio nella prova di cucina nazionale della manifestazione è stato Rocco Maria Rossi, studente dell'alberghiero "Alberini" di Villorba (frequenta la 5ª H). Il piatto con cui ha conquistato il titolo è stato il "filetto di maiale in primavera" (un filetto in rosa con tortino di carote e asparagi verdi su vellutata di Vezzena).

Rocco, preparato a questa splendida esperienza dagli insegnanti Damiano Molin e Stefania Milano, è stato premiato da una giuria in cui spiccava la presenza dal cuoco Fabio Tacchella e dell'ex presidente dell'associazione albergatori della gardesana, Giuseppe Lorenzini. Fondamentale l'apporto della famiglia, papà Ermes e mamma Sabina, allo studente che tra qualche settimana dovrà affrontare l'esame di maturità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento