menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa dello Sport di Villorba, sesta edizione nell’area sportiva di Lancenigo

Tradizionale prologo il 20 settembre al Bocciodromo di Villorba, con la serata dedicata alle Associazioni sportive. Il 21 settembre esperienza sul campo di 20 differenti discipline sportive per alunni delle primarie ed atleti

«La Festa dello Sport di Villorba nel coinvolgere le scuole e le Associazioni Sportive che operano nell’ambito comunale, desidera -ha detto Egidio Barbon, assessore allo sport di Villorba- sottolineare i valori positivi correlati alla pratica sportiva. Valori fondamentali per la formazione dei piccoli atleti, per abbattere barriere di genere, per favorire l’integrazione e per superare gli stereotipi sulla disabilità». «La nostra Festa delloSport, che amo ricordare sia una delle manifestazioni tra le più amate e attese del territorio, è arrivata alla sesta edizione e si svolgerà i prossimi 20 e 21 settembre. Per l’edizione 2019 abbiamo scelto di usare l’area sportiva degli impianti di Lancenigo che il 21 settembre ospiterà le 20 associazioni sportive».

Il programma della due giorni di Sport prevede venerdì 20 settembre la tradizionale cerimonia di apertura al Bocciodromo in collaborazione con il Centro Associazioni Ricreative Villorba, l’incontro, ad invito, ha da sempre uno scopo aggregativo di associazioni e famigliari degli atleti. Sabato 21 settembre, a partire dalle 8:30 sull’ampia area sportiva di Lancenigo, si raduneranno prima gli oltre 400 alunni delle scuole primarie (classi IV e V) del Comune e poi, dalle 15:00, dopo la tradizionale parata in stile olimpico delle squadre delle singole associazioni con l’accompagnamento della Banda Comunale “A.Gagno”, i ragazzi più grandi già impegnati in attività sportiva che potranno a loro volta provare le diverse discipline presentate e illustrate nell’area dagli educatori e i tecnici delle singole associazioni. «Fa parte del nostro intento - sottolinea Barbon - dare ai ragazzi e non ai genitori, la possibilità di scegliere e magari anche cambiare disciplina praticata, giocando, lo sport che a loro più piace, magari insieme con nuovi compagni di squadra. Promuovere lo sport in tutte le sue sfaccettature permette inoltre di offrire opportunità agli atleti, del settore giovanile sotto i 18 anni residenti e non nel nostro territorio di praticare sport iscrivendosi alle diverse associazioni, mantenendo il numero di iscritti elevato. Sono infatti quasi 2.500 gli iscritti di cui un migliaio risiede a Villorba e, in generale, nel 2018, e si sta confermando simile la tendenza per l’anno in corso, le 16 strutture sportive del Comune hanno visto la presenza di circa 150 mila atleti».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento