menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assalto al castello: Vidor Centro conquista il ventiduesimo palio cittadino

Domenica di grandi emozioni a Vidor dove si è svolta la ventiduesima edizione del palio cittadino. La contrada Vidor Centro ha battuto Moriago, squadra vincitrice della scorsa edizione

VIDOR  Si è ripetuta per la ventiduesima volta, in una soleggiata domenica di fine estate, la magia del Palio di Vidor. Un weekend trascorso all'insegna di una grande rievocazione storica culminata con l'attesissimo Assalto al castello che ha visto sfidarsi le contrade cittadine in una gara ricca di sorprese ed emozioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A vincere il Palio di quest'anno è stata la contrada 'Vidor Centro' che ha superato sia Moriago, squadra vincitrice della scorsa edizione, che Sernaglia della Battaglia. L'Assalto al Castello segue un percorso di gara molto particolare ed impegnativo. La partenza è affidata per tradizione a due ragazze che devono percorrere di corsa un tratto lungo 400 metri con in mano una scala da 15 chili. All'arrivo le ragazze devono suonare una campana e solo a quel punto quattro ragazzi con una trave da 60 chili possono partire verso il traguardo. A metà percorso la trave viene data ad altri quattro giovani. Il percorso di gara è composto da cemento, ghiaia ed erba, con una pendenza massima al 25% e un dislivello di 43 metri per arrivare in cima al traguardo e conquistare il Palio. La fatica non è stata poca ma la soddisfazione di aver conquistato il Palio è sempre grandissima. Francesca Zanatta, Elena Zandò, Aurora Pederiva sono state le scaliste che hanno dato il via alla gara mentre i ragazzi che hanno corso con la trave sono stati Francesco Pederiva, Riccardo Zanatta, Giorgio Da Riva e Nicholas Tormena (nel primo tratto) Thomas Tormena, Andrea Cassol, Gianluca Menin e Alessandro Bortolamiol (nel tratto finale). Riserve: Nicolò De Stefani e Klajdi Ismaili. Oltre alla splendida prova dei ragazzi di Vidor Centro, va però segnalata anche la grande prova delle ragazze di Sernaglia della Battaglia che hanno fatto registrare il record assoluto nel tratto iniziale di gara. Un migliaio invece gli spettatori che hanno assistito alla gara lungo tutto il percorso. Un evento che ha concluso nel migliore dei modi possibili un fine settimana di grandi festeggiamenti per l'intera città.

MAR02006 copy-2-2 MAR02002 copy-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Tangenziale di Treviso: in arrivo due nuovi Targa System

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento