menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto: il sindaco Paola Roma

In foto: il sindaco Paola Roma

Stop alla violenza contro le donne: Ponte di Piave aderisce al protocollo della Regione

Decisione importante da parte del Comune trevigiano che ha aderito all'iniziativa della Regione dedicata al contrasto della violenza contro le donne e i maltrattamenti domestici

La Giunta comunale di Ponte di Piave ha aderito nella seduta del 5 novembre 2019 al Protocollo di Rete per il contrasto alla violenza contro le donne e la violenza domestica promosso dalla Regione Veneto.

«La violenza sul genere, compresa quella domestica – ha dichiarato il Sindaco Paola Roma – è una violazione dei diritti e delle libertà riconosciuti dalla Convenzione di Istanbul del 2011. Aderire al protocollo di Rete promosso dalla Regione Veneto ha lo scopo di costituire una rete territoriale tra Istituzioni, Enti Locali, enti profit e no profit e che si propone di promuovere strategie condivise pe realizzare interventi di prevenzione e contrasto a tali fenomeni». «La violenza contro le donne rappresenta un problema sociale e culturale e l’approccio a questo tema – ha dichiarato l’assessore al sociale Giovanna Zanotto -  è quello di tutelare non solo le donne, ma anche i bambini e gli anziani, quali soggetti più deboli all'interno della famiglia»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento