menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Scalo merci: il Comune di Vittorio Veneto cede le sue quote

L'amministrazione comunale ha annunciato la cessione delle sue quote all'interno della Società Intermodale Vittoriese. Un'asta pubblica stabilirà chi rileverà le quote del Comune

VITTORIO VENETO L’amministrazione comunale di  Vittorio Veneto ha deciso di cedere in queste ore le sue quote all’interno della Società Intermodale Vittoriese, nata per gestire lo scalo merci a servizio della zona industriale di San Giacomo e Scomigo. 

Il Comune, in esecuzione della delibera del Consiglio comunale numero 37 e della successiva determinazione dirigenziale numero 715 ha deciso di procedere alla cessione, nelle forme dell'evidenza pubblica, con un bando d'asta pubblica dell'intera quota di partecipazione della Società Intermodale Vittoriese S.r.l. (C.F. 03073900262), pari al 18,88% del capitale sociale. Il prezzo a base d'asta è di 53.663 euro, corrispondente al 18,88% del valore del patrimonio netto al 31 dicembre 2017, corrispondente a € 284.232,00. La gara sarà aggiudicata con il metodo dell'asta pubblica a unico incanto, mediante offerte segrete in aumento al prezzo a base d'asta. Il termine per la presentazione delle offerte è stato fissato per il 30 ottobre alle ore 12. Le offerte verranno quindi aperte il giorno seguente, alle ore 9.30, presso la sala di rappresentanza del Municipio di Vittorio Veneto. Il responsabile del procedimento sarà la dottoressa Paola Costalonga. I riferimenti per eventuali richieste di informazioni sono i seguenti: telefono: 0438 569216/214, e-mail: ragioneria@comune.vittorio-veneto.tv.it, Indirizzo internet: https://www.vittorioveneto.gov.it , Indirizzo e-mail PEC: pec.comune.vittorioveneto.tv@pecveneto.it .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento