Vittorio Veneto: costituita la nuova Commissione per le Pari Opportunità

Le finalità della Commissione sono quelle di sensibilizzare sul diritto alla parità e alla non discriminazione e favorire la rappresentatività stimolando la partecipazione alla vita sociale

La nuova Commissione Comunale per le Pari Opportunità del Comune di Vittorio Veneto, formata da tredici cittadini, è stata costituita nella giornata di mercoledì alla presenza del Sindaco Antonio Miatto. Nel corso della prima riunione si è proceduto alla nomina del Presidente, alla cui carica è stato eletto Vittorio Terrasan. La segreteria è invece andata ad Elisa Danesin. Del nuovo organismo fanno parte – in qualità di membri di diritto – anche l’Assessore di reparto Antonella Caldart cui sono attribuite, da regolamento, le funzioni di vicepresidente, e Alberto Pagotto, consigliere comunale eletto con la maggior cifra individuale data dalla somma dei voti di lista e di preferenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parte della commissione è formata da cittadini che hanno avanzato in autonomia o presentati da associazioni la propria candidatura all’incarico. Fra di essi, oltre al presidente Terrasan e alla segretaria Danesin, vi sono anche Alida De Luca, Samantha Stefan, Paola Da Ros, Maria De Nardi e Roberta Masut. I rimanenti membri provengono infine dalle file dei Consiglieri comunali. Si tratta di Sonia Piccin, Tiziana Botteon, Simone Spedicato e Maria Teresa Fanton. Le finalità della Commissione sono quelle di sensibilizzare sul diritto alla parità e alla non discriminazione, favorire la rappresentatività stimolando la partecipazione alla vita sociale, valorizzare le diversità e il contributo che tutti possono dare alla comunità e promuovere il rispetto e una società più solidale contro stereotipi, pregiudizi e violenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento