Storico commerciante e fondatore della Nottoli nuoto, addio a Dino Beghetti

Grande cordoglio a Vittorio Veneto. E' mancato nel pomeriggio di domenica, all'età di 93 anni, un personaggio poliedrico, conosciutissimo e molto amato. Fatali le conseguenze di una frattura ad un femore provocata da una caduta mentre si trovava nella vasca da bagno

Dino Beghetti

Nello scorso mese di marzo aveva festeggiato i 93 anni di età. Domenica scorsa, a causa dei postumi di una brutta frattura ad un femore (provocata da una caduta nella vasca da bagno), è spirato, destando fortissimo cordoglio a Vittorio Veneto e in tutta la zona, dove era conosciutissimo. Si terranno mercoledì alle 10 nella chiesa di Salsa i funerali di Bernardo Beghetti, ragioniere e commerciante, fondatore di Ascom Vittorio Veneto, della Nottoli Nuoto e della società Col Dar che ha attrezzato l'area del Cansiglio con i primi impianti sportivi e la Capanna Genziana. Dino Beghetti lascia i figli Angelo, Paolo e Cristina e le rispettive famiglie.

Beghetti, fino a pochi giorni dalla sua morte, amava passeggiare lungo viale della Vittoria dove spesso incrociava conoscenti e amici che lo apprezzavano per la sua eleganza e gentilezza. Nato nel 1927, si dedicò agli studi commerciali e venne poi impiegato presso la Casa del Fascio, da cui si spostò al Lanificio Cerruti dove rimase, da responsabile amministrativo, fino alla pensione. I vittoriesi conoscono Dino Beghetti anche per le attività commerciali gestite con l'amata moglie Fausta, titolare della omonima boutique in centro, accanto alla quale Dino rilevò una sessantina di anni fa il negozio Tuttosport, ora gestito dai figli Paolo e Cristina, nella nuova sede di via Celante. Con Giuseppe Manzoni fu tra i soci fondatori dell'Associazione Commercianti vittoriese, di cui è stato poi a lungo consigliere e revisore dei conti.

Ma fu lo sport il principale ambito in cui Beghetti ebbe le sue più brillanti intuizioni. Con la collaborazione di Franco Della Libera fondò gli impianti di risalita Col Dar in Piancansiglio. Su idea della moglie Fausta volle affiancare allo sci Nottoli un'altra Nottoli, per il nuoto, che fondò assieme a Mario Casagrande. Il duo Beghetti-Casagrande è rimasto alla guida per decenni, portando la società natatoria vittoriese ai massimi livelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento