A Vittorio Veneto "Scuola aperta" online per elementari e medie del Campus San Giuseppe

La preside Michela Coan: «Non potendo far entrare i genitori a scuola, se non con incontri singoli, diamo così la possibilità a chiunque di farsi un’idea della proposta formativa»

L'ingresso dei piccoli studenti a scuola

“Scuola aperta” online al Campus San Giuseppe. Da sabato la scuola primaria paritaria e la scuola secondaria di primo grado paritaria “Santa Giovanna d’Arco” di via Cenedese aprono le loro porte virtualmente ai futuri alunni e ai loro genitori, presentando tramite dei video caricati sulla pagina Facebook “Campus San Giuseppe – Vittorio Veneto” e sul sito internet della scuola l’attività didattica e formativa che qui viene portata avanti. 

L’istituto, fondato dalle Figlie di San Giuseppe del Caburlotto, da oltre 150 anni è al servizio dei bambini, dei ragazzi e delle loro famiglie. In tempi di pandemia da Covid-19 risulta impossibile organizzare le tradizionali giornate di “Scuola aperta” che scandiscono questo periodo dell’anno. «Non potendo far entrare tutti insieme i genitori, abbiamo pensato di realizzare dei video che permettano a chiunque di farsi un’idea delle attività formative presenti nel Campus San Giuseppe – spiega la preside Michela Coan - Ovviamente c’è sempre la possibilità per i genitori di visitare dal vivo la nostra scuola, ma singolarmente e previo appuntamento». Le scuole elementare e media del Campus San Giuseppe contano al momento complessivamente 138 alunni. Per il nuovo anno scolastico 2021-22 ci saranno a disposizione 20 posti per la prima elementare, 20 per la prima media. «Lo scorso anno – evidenzia Coan – non abbiamo potuto accontentare tutti coloro che avrebbero voluto iscrivere i loro figli nella nostra scuola, perché i numeri erano ben oltre i posti disponibili».

Diversi i punti di forza del Campus San Giuseppe. «Sia alla scuola elementare, sia alla media abbiamo potenziato l’insegnamento della lingua inglese affiancando all’insegnante di scienze un insegnante madrelingua, così che fin dalla prima elementare i bambini inizino a familiarizzare con l’inglese per arrivare alla terza media con livelli certificati dal Cambridge anche B1 – sottolinea la preside - La nostra didattica conta molte proposte innovative, dall’educazione al pensiero creativo al progetto di psicomotricità per la prima elementare, così da stimolare i prerequisiti per la scrittura e la lettura, al  progetto “arte” per sviluppare l’educazione verso l’arte a misura di bambino. Nella nostra scuola, inoltre, forniamo diversi servizi pomeridiani come doposcuola, lingue straniere, musica, ginnastica ritmica, danza, judo e mini-basket, accompagnamento al catechismo nella parrocchia di Ceneda, oltre ad un servizio di mensa interna».

Alla luce della pandemia, il Campus San Giuseppe si è dotato di tutta la tecnologia necessaria per garantire a ciascun alunno, dalla prima elementare alla terza media, la didattica a distanza nel caso in cui la classe, o un singolo alunno, si trovi in quarantena. «Garantiamo così a tutti i nostri alunni – sottolinea la preside – la regolare attività didattica, collegandosi da casa in diretta con gli insegnanti impegnati a spiegare in classe oppure, per i più piccoli della prima e della seconda elementare, dei collegamenti ad hoc con le maestre nel pomeriggio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento