Wall Street Journal, Imago Mundi di Benetton è "impresa di diplomazia culturale"

“Imago Mundi è un modo di raccontare anche la geografia, la politica, la storia”, ha spiegato al WSJ Luciano Benetton

Il Wall Street Journal riconosce a Luciano Benetton la “prodigiosa impresa di diplomazia culturale” portata avanti da Imago Mundi, enciclopedica collezione di arte contemporanea mondiale (più di 25.000 opere). In un articolo pubblicato nelle scorse ore nella prestigiosa rubrica Icons (pagine culturali) dedicata ai protagonisti della cultura visiva internazionale, la raccolta di piccole opere provenienti da oltre 155 nazioni (“potrebbe essere la più grande collezione privata del mondo”, afferma il quotidiano; “Potenzialmente, sì”, risponde Benetton”) è descritta in tutti i suoi aspetti: la partecipazione di autori emergenti insieme a maestri affermati (Frank Gehry, Zaha Hadid, Christo, eccetera); il formato delle opere 10 per 12 cm (“l’unico requisito richiesto agli artisti da Benetton”); la ricerca artistica alla volta di luoghi e Paesi lontani, non solo dal punto di vista della produzione artistica contemporanea: “La collezione include più di 200 opere della Corea del Nord e una selezione di lavori realizzati da artisti siriani messi insieme nel 2015, il momento più difficile della guerra civile. Ci sono opere che rappresentano i Curdi e i Palestinesi, i Pigmei dell’Africa Centrale e gli Ainu del Nord del Giappone”, scrive il giornale.

“Imago Mundi è un modo di raccontare anche la geografia, la politica, la storia”, spiega al WSJ Luciano Benetton che, anticipa il quotidiano americano, porterà il prossimo ottobre parte della sua collezione a Pechino, durante i festeggiamenti del 70esimo anniversario della fondazione della Repubblica Popolare Cinese. In mostra, più di 5.000 opere Imago Mundi realizzate da artisti di tutte le oltre 50 etnie della grande Repubblica.

Imago Mundi Austria_Christo-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento