Covid, Zaia: «Aperto un numero verde per le domande sull'ordinanza»

Venerdì 13 novembre il nuovo punto stampa. «Positivi e terapie intensive inferiori, in percentuale, rispetto a marzo. Ospedalizzazione anziani delle rsa è scesa dal 22 all'8%»

Il Governatore Zaia (Foto d'archivo)

«Per rispondere a tutte le domande sulla nuova ordinanza abbiamo già aperto una pagina dedicata alle Faq sul sito della Regione. Tutti gli altri veneti che hanno ancora dubbi possono chiamare il numero verde 800 99 00 09 della Protezione civile oppure scrivere una mail all'indirizzo: sala.operativa@regione.veneto.it».

Con queste parole, venerdì 13 novembre, il Governatore del Veneto, Luca Zaia, ha presentato i riferimenti messi a disposizione dalla Protezione civile per rispondere alle domande sulla nuova ordinanza regionale. «I dati sulle rsa del Veneto ci portano a dire che l'ospedalizzazione degli anziani a marzo era del 22% ad oggi è scesa all'8%. In Veneto stiamo avendo un terzo dei positivi che avremmo avuto a marzo con lo stesso numero di tamponi. Un dato confermato anche dai ricoveri in terapia intensiva che restano di molto inferiori rispetto ai numeri di marzo. Oggi sono 227, a marzo erano oltre 400. Sui ricoveri in area non critica, invece, il trend è opposto: abbiamo già raggiunto il picco che avevamo a marzo. Parrucchieri e lavanderie nei centri commerciali restano aperti nei weekend così come le concessionarie, se di piccole dimensioni. Fiorerie e garden center resteranno chiuse la domenica. Ai veneti dico: per queste due domeniche non andate in giro tra centro città o località molto freqeuntate di mare, montagna e laghi. Non penso che senza ordinanza saremmo finiti direttamente in zona arancione, ma se nessuno rispettasse le regole gli ospedali sarebbero già finiti al collasso. Ho provato proprio oggi il tampone fai da te: se ci verrà autorizzato sarà un'innovazione fantastica. Infine un aggiornamento sui vaccini antinfluenzali: in Veneto ne sono già arrivate 1 milione e 200mila dosi. Per il vaccino Covid lo sforzo sarà altissimo perché andranno fatti nel minor tempo possibile. Non sappiamo ancora quante dosi arriveranno in Veneto ma sarà di sicuro un quantitativo importante» conclude il Governatore.

Il video della diretta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento