Tamponi pagati dalle aziende ai dipendenti non vaccinati: «Una scelta che va rispettata»

Il governatore del Veneto, Luca Zaia, condivide la scelta adottata dal presidente di Naturasì, Fabio Brescacin, ma ricorda: «La campagna vaccinale e il piano di sanità pubblica ci sta dando importanti risultati sia sul fronte dei ricoveri che su quello dell'infezione che non ci sono quelle che ci aspettavamo»

«»

Video popolari

Tamponi pagati dalle aziende ai dipendenti non vaccinati: «Una scelta che va rispettata»

TrevisoToday è in caricamento