Attualità

Regionali 2020, primi exit poll: plebiscito per Zaia, tra il 72 e il 76%

Il primo avversario, Lorenzoni (PD) si attesta tra il 16 ed il 20%

Zaia alle urne

Secondo il primo exit-poll del Consorzio Opinio Italia per Rai alle elezioni regionali in Veneto il governatore uscente e candidato del centrodestra Luca Zaia è in vantaggio con il 72-76% mentre il candidato del centrosinistra Arturo Lorenzoni è al 16-20% con una copertura del campione dell'80%.

Secondo la prima tendenza La7 alle elezioni regionali in Veneto il governatore uscente e candidato del centrodestra Luca Zaia stravince con oltre il 70% sul candidato del centrosinistra Arturo Lorenzoni.

Secondo il primo instant poll di Sky Tg 24, elaborato da Youtrend, in Veneto il presidente uscente Luca Zaia, del centrodestra, è in vantaggio con la forbice 70-74%, seguito dal candidato del centrosinistra Arturo Lorenzoni 16-20%. Il candidato del MoVimento 5 Stelle Enrico Cappelletti fermo tra il 2-6%, mentre la Lista Civica con Patrizia Bartelle tra lo 0 e il 2%.

«Questa è una sconfitta pesante. Il centrosinistra si deve interrogare sul prossima programma per il Veneto. Certo, il Covid-19 ha fatto sì che Zaia fosse protagonista assoluto, con la campagna elettorale gestita in modo impari, ma nel prossimo futuro sarà importante che il centrosinistra rinnovi la classe dirigente». Così il parlamentare Alessandro Zan commenta all'Adnkronos i primi risultati delle regionali in Veneto.

SEGUI LO SPOGLIO IN DIRETTA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali 2020, primi exit poll: plebiscito per Zaia, tra il 72 e il 76%

TrevisoToday è in caricamento